Wednesday, Catherine Zeta-Jones sarà Morticia Addams nel live action di Netflix

| | ,

Catherine Zeta-Jones interpreterà Morticia Adams nella prossima serie live-action di Netflix diretta da Tim Burton, intitolata Wednesday perché si concentra su Mercoledì Addams, la figlia.

Catherine Zeta-Jones è pronta a vestire i panni di Morticia Addams nella serie che Tim Burton sta preparando per Netflix e che si intitola Wednesday. L’attrice gallese raccoglie così la testimonianza di Claryn Jones, la prima attrice che ha interpretato Morticia nella serie televisiva degli anni ’60, e Anjelica Huston, che tra il 1991 e il 1993 ha dato vita alla matriarca del clan nei primi due capitoli della saga cinematografica, “La famiglia Addams” e “La famiglia Addams: la tradizione continua”. 

Ma anche Daryl Hannah, che ha vestito i panni panni della matriarca ne ‘La famiglia Addams 3: la riunione’ (1998) e Charlize Theron, che un paio di anni fa ha prestato la sua voce a Morticia nel divertente film d’animazione.

Catherine Zeta-Jones entra a far parte di un cast di cui, per il momento, si conoscono solo altre due star: la giovane Jenna Ortega, che abbiamo visto nel simpatico ‘You’ e che darà vita a Wednesday Addams, il personaggio in cui questa ‘ spin-off’ si concentrerà, e il veterano Luis Guzmán, che interpreterà l’amato Gómez Addams.

Wednesday locandina

Le prime indiscrezioni rivelano che la nuova serie Netflix Wednesday differisca molto da La famiglia Addams che conosciamo e che avrà un effetto più drammatico, anche se con Tim Burton dietro la macchina da presa è difficile credere che l’umorismo nero che ha sempre accompagnato la famiglia sarà completamente perso. “Wednesday” è stata descritta come una serie di mistero e suspense, con i corrispondenti tocchi soprannaturali, che racconteranno negli otto episodi della prima stagione gli anni di mercoledì Addams come studente alla Nevermore Academy.

In questo senso, la serie racconterà come la giovane donna debba imparare a padroneggiare le sue potenziali capacità psichiche mentre, da un lato, cerca di fermare una terrificante ondata di omicidi; e dall’altro cerca di risolvere il mistero soprannaturale in cui erano coinvolti i suoi genitori un quarto di secolo fa. Tutto questo, pur affrontando aspetti come la ricerca della propria identità e la necessità di confrontarsi con nuovi amici nel luogo in cui si è appena iniziato a studiare.

Isabella Insolia
Previous

Cantautorando – Il salotto dei cantautori: Morgan e Daniele Silvestri tra gli ospiti

Venezia 78, Ridley Scott vince il premio Cartier Glory to the Filmmaker

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial