Niente Eurovision 2020, al suo posto Europe Shine A Light

| | ,

Ebbene (anzi “emmale”) sì, la pandemia da Coronavirus ha costretto anche l’annullamento dell’Eurovision Song Contest: a sostituire l’edizione 2020 sarà Europe Shine A Light, in onda sabato 16 maggio in prima serata su Rai 1, Rai4, RaiPlay e Rai Radio2.

Lo show alternativo non prevede una vera e propria competizione tra i 41 brani e gli artisti si esibiranno, ovviamente, ciascuno dal proprio paese. A rappresentare l’Italia non poteva che esserci Diodato con Fai Rumore, canzone con la quale ha trionfato all’ultimo Festival di Sanremo.

La splendida cornice dell’Arena di Verona

La location scelta per la performance del cantautore di origine pugliese è l’Arena di Verona, deserta ma caratterizzata da un gioco di luci bianche e blu, mentre sull’arcata centrale verrà proiettata la bandiera tricolore italiana.

Purtroppo sarà possibile apprezzare soltanto un estratto (circa 30 secondi)di ogni esibizione, a cui vanno aggiunti altri 40 secondi legati alle presentazioni (del Paese e dell’artista) oltre che ai saluti. È più che lecito, però,  auspicarsi che in Italia si avrà la possibilità di seguire la performance integrale di Diodato.

Non solo Diodato

Sono previsti, inoltre, un’anteprima (dalle 20:35 alle 21) e un post-programma (dalle 23 alle 23:40), durante i quali irromperanno ospiti d’eccezione, gli ex Eurovision italiani Il Volo, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Mahmood e Al Bano.

A condurre lo show su Rai1 dal Teatro delle Vittorie in Roma saranno ancora Flavio Insinna e Federico Russo, mentre su Rai4 spazio Ema Stokholma e Gino Castaldo. I tre conduttori olandesi, invece, saranno nel centro di produzione tv di Hilversum, città dalla quale solitamente avviene il collegamento per il voting.

Le possibili sorprese

La Rai interromperà il segnale europeo di Europe Shine A Light con tre piccoli segmenti autoprodotti, un po’ come durante la classica finale dell’Eurovision erano presenti alcune incursioni curate dal team italiano.

Si vocifera che Diodato potrebbe proporre anche un omaggio a Domenico Modugno e alla sua Volare (Nel blu dipinto di blu) in gara all’Eurovision Song Contest 1958, svoltosi proprio a Hilversum (Paesi Bassi).

Speciale TecheTecheTè

Infine, al termine delle 3 ore di trasmissione, su Rai1 andrà in onda lo speciale TecheTecheTè Note d’Europa, condotto da Gigliola Cinquetti e Toto Cutugno: un viaggio tra storia e musica all’interno dell’Eurovision dal 1974 al 2019 che vedrà protagonisti Ricchi e Poveri, Matia Bazar, Alan Sorrenti, Riccardo Fogli, Alice e Battiato, Conchita Wurst e Francesco Gabbani.

Lorenzo Scuotto
Previous

John Legend: il 19 giugno esce il nuovo album Bigger Love

I Love My Radio, si celebrano i 45 anni di radio in Italia

Next

Un commento su “Niente Eurovision 2020, al suo posto Europe Shine A Light”

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial