Paola Iezzi (feat. M¥SS KETA): LTM è il nuovo singolo

| | ,

Paola Iezzi, dopo la pubblicazione dell’ultimo singolo della scorsa estate (“Gli occhi del perdono”), esce il 10 gennaio, a sorpresa, con un nuovo singolo dal titolo LTM.
Il brano contiene il featuring della rapper e performer italiana M¥SS KETAFamosa per aver rivoluzionato il mondo del pop e del rap femminile con i suoi tormentoni e caratterizzata dal non mostrare pubblicamente il proprio volto, che viene coperto da una mascherina e un paio di occhiali scuri. Di lei non si conosce alcun dettaglio anagrafico, né il nome né l’età.

Le due artiste erano già apparse insieme, cantando sul palco dello scorso“Pride” di Bologna, in qualità di madrine della manifestazione. Successivamente Paola Iezzi, invitata da M¥SS KETA ha preso parte, come guest, alle riprese del video de “LE RAGAZZE DI PORTA VENEZIA – THE MANIFESTO” insieme ad altre ospiti artiste. E la collaborazione e l’amicizia, non che l’idea di un certo “Girl power” che accomuna le due, si suggella con l’uscita di questo nuovo brano.

Ascoltando il brano, che nasce dalla collaborazione di Paola Iezzi con M¥SS KETA, Dario Pigato, Simone Rovellini, e Stefano Riva, che è anche il giovane e talentuoso produttore del pezzo, si scopre che LTM è l’acronimo de “La Tua Mamma”. La traccia, di ambientazione esotica con echi caraibici, si struttura su un serrato beat reggaeton, sopra il quale risuonano armonie magiche e strumenti tipici delle foreste sudamericane come il kuisi o gaita colombiana, un tipico strumento a fiato, ricavato dallo stelo di un cactus e utilizzato soprattutto per suonare la cumbia.

Paola Iezzi (feat. M¥SS KETA): LTM è il nuovo singolo 1

Il testo de “La tua mamma” si può definire tranquillamente un testo di emancipazione femminile.

Utilizzando l’espediente dell’ironia e la figura della “mamma” come metafora, Paola, supportata dal featuring di M¥SS KETA, in verità parla della donna di oggi e della donna del futuro. Una donna che non ha più paura dei propri “poteri”, della propria femminilità e avvenenza e delle proprie ambizioni. Non teme di essere sfrontata né di dichiarare al mondo ciò che esattamente è o desidera diventare. E’ una donna capace, intelligente, che ha gli stessi identici diritti dell’uomo. Perfino quello di innamorarsi, invaghirsi o semplicemente desiderare un uomo più giovane di lei, senza timore di essere giudicata da una società vetusta ancora ancorata ad un’idea superata della femminilità.

Con questa canzone, Paola Iezzi, da sempre anticipatrice di trend e amante della pop-revolution e del “futurismo”, come una nuova Jo March (l’eroina del romanzo di L.M. Alcott, ‘Piccole Donne’), si dichiara implicitamente “stanca di sentir dire che l’amore sia l’unica cosa per cui sia fatta davvero una donna.

Perché le donne hanno una mente,un’anima e non soltanto un cuore. Hanno ambizioni, hanno talenti e non soltanto la bellezza”. Le donne non sono solo muse, e non contribuiscono soltanto alla famiglia o al successo del loro compagno, ma possono, se lo desiderano, essere loro stesse artiste o inseguire le proprie ambizioni e il proprio successo, la propria strada, senza dover dipendere per forza solo dalla presenza di un uomo per essere felici.Una donna forte, emancipata che non teme né il giudizio esterno né le critiche di un mondo e un modo di pensare ormai “vecchio”. Ma che, al tempo stesso, non dimentica di essere una donna.

L’intervento di M¥SS KETA nel brano LTM, oltre ad essere di supporto a questa idea del femminile, è anche un omaggio vero e proprio all’artista,alle sue canzoni e alla sua carriera di autrice e icona del “pop”. Il risultato della coppia di artiste è divertente ed insieme esplosivo e sensuale. Una vera sorpresa nel panorama pop italiano.

Per il progetto LTM e la sua promozione le due artiste vestiranno, in total look, il brand italiano Pinko.

Previous

David Bowie, l’intramontabile Aladdin Sane

Modugno: una storia “meravigliosa”

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial