David di Donatello 2022, È stata la mano di Dio miglior film e regia – Tutti i vincitori

| |

Sono stati finalmente proclamati i vincitori dei David di Donatello 2022, assegnati dall’Accademia del Cinema Italiano. Sono i premi più prestigiosi del cinema italiano. Le statuette sono state consegnate in una cerimonia che si è svolta in diretta da Cinecittà e mandata in onda su Rai Uno dalle ore 21.25, all’interno di una serata condotta da Carlo Conti e Drusilla Foer. 

Dopo il saluto di Dario Franceschini, il primo premio consegnato è stato dato a Teresa Saponangelo come migliore attrice non protagonista per È stata la mano di Dio. La miglior scenografia è andata a Massimiliano Sturiale e Ilaria Fallacara per il film Freaks Out. Eduardo Scapertta è il miglior attore non protagonista per Qui rido io.

Il David di Donatello 2022 dello spettatore è andato a Me contro te – Il mistero della scuola incantata. Il David Speciale invece è andato a Sabrina Ferilli, un premio già annunciato da qualche giorno. Per la premiazione, Drusilla Foer ha ricreato con Ferilli il momento di Sophia Loren e Roberto Benigni agli Oscar del 1999.

Si prosegue con i premi David di Donatello 2022 : il miglior regista esordiente è Laura Samani per il film Piccolo corpo, premiata dai Fratelli D’Innocenzo. Il premio per i migliori costumi è andato a Ursula Patzak per Qui rido io. La miglior sceneggiatura originale è andata al film Ariaferma. Il premio come miglior attrice protagonista invece è andato a Swamy Rotolo per il film A Chiara.

david di donatello 2022

È poi il tempo di un omaggio ai David di Donatello 2022 a Monica Vitti e a tutte le personalità del cinema e della musica che sono venuti a mancare durante quest’anno, con Drusilla Foer che ha interpretato Senza Fine di Gino Paoli. Per la miglior fotografia c’è stato un ex aequo, dove il premio è andato a Freaks Out ed È stata la mano di Dio. Si prosegue con il premio alla carriera consegnato a Giovanna Ralli.

A vincere il premio come migliore attore protagonista ai David di Donatello 2022 è stato Silvio Orlando per Ariaferma. Dopo l’esibizione di Umberto Tozzi viene consegnato il premio alla miglior canzone a Manuel Agnelli per il brano La profondità degli abissi per il film Diabolik. Il premio per la migliore acconciatura è andato a Freaks Out. Il miglior montaggio è andato al film Ennio.

Il miglior documentario ai David di Donatello 2022 è Ennio di Giuseppe Tornatore. Il secondo premio speciale è andato ad Antonio Capuano, mentre la migliore sceneggiatura non originale è andata a L’arminuta. Il David di Donatello 2022 alla miglior regia è andata a Paolo Sorrentino per il film È stata la mano di Dio. La miglior colonna sonora è andata a Nicola Piovani per I fratelli De Filippo. Il miglior trucco è andato a Freaks Out.

Il miglior produttore è andato al film Freaks Out. Il David Giovani è stato assegnato a È stata la mano di Dio, mentre il miglior cortometraggio è andato a Maestrale. Il premio per i migliori effetti speciali e visivi è andato a Freaks Out. Il miglior suono è stato vinto dal film Ennio. Infine è stato consegnato il premio al miglior film che è andato a È stata la mano di Dio, dove a ritirarlo è salito sul palco tutto il cast.

David di Donatello 2022 – Tutti i premiati

david di donatello

Miglior film straniero

  • Belfast

Miglior cortometraggio

  • Maestrale

Premio Speciale

  • Sabrina Ferilli
  • Antonio Capuano

Premio alla Carriera

  • Giovanna Ralli

David Giovani

  • È stata la mano di Dio

Miglior film

  • Ariaferma
  • È stata la mano di dio
  • Ennio
  • Freaks Out
  • Qui Rido io

Miglior regia

  • Leonardo Di Costanzo, Ariaferma
  • Paolo Sorrentino, È stata la mano di Dio
  • Giuseppe Tornatore, Ennio
  • Gabriele Mainetti, Freaks Out
  • Mario Martone, Qui rido io

Miglior regista esordiente

  • Gianluca Iodice, il cattivo poeta
  • Maura Delpero, Maternal
  • Laura Samani, Piccolo corpo
  • Alessio Rigo De Righi, Re granchio
  • Francesco Costabile, Una femmina

Miglior attrice protagonista

  • Aurora Giovinazzo
  • Miriam Leone
  • Maria Nazionale
  • Rosa Palasciano
  • Swamy Rotolo

Miglior attore protagonista

  • Elio Germano
  • Silvio Orlando
  • Franz Rogowski
  • Filippo Scotti
  • Toni Servillo

Miglior attrice non protagonista

  • Susy Del Giudice
  • Cristiana dell’Anna
  • Luisa Ranieri
  • Teresa Saponangelo
  • Vanessa Scalera

Miglior attore non protagonista

  • Pietro Castellitto
  • Fabrizio Ferracan
  • Valerio Mastandrea
  • Eduardo Scarpetta
  • Toni Servillo

Migliore sceneggiatura originale

  • A Chiara
  • Ariaferma
  • È stata la mano di Dio
  • Freaks Out
  • Qui rido io

Migliore sceneggiatura non originale

  • Diabolik
  • L’arminuta
  • La scuola cattolica
  • La terra dei figli
  • Tre piani
  • Una femmina

Miglior Produttore

  • Jon Coplon, Paolo Carpignano, Ryan Zacarias, Jonas Carpignano (Stayblack Productions) – Rai Cinema per A Chiara
  • Carlo Cresto-Dina (Tempesta) – Michela Pini (AMKA) – Rai Cinema per Ariaferma
  • Paolo Sorrentino, Lorenzo Mieli per È stata la mano di Dio
  • Andrea Occhipinti, Stefano Massenzi, Mattia Guerra (Lucky Red) – Gabriele Mainetti (Goon Films) – Rai Cinema per Freaks Out
  • Nicola Giuliano, Francesca Cima, Carlotta Calori (Indigo Film) – Rai Cinema Qui rido io

Miglior documentario

  • Atlantide di Yuri Ancarani
  • Ennio di Giuseppe Tornatore
  • Futura di Pietro Marcello, Francesco Munzi, Alice Rohrwacher
  • Marx può aspettare di Marco Bellocchio
  • Onde radicali  di Gianfranco Pannone   

Miglior Fotografia

  • Paolo Carnera per America Latina
  • Luca Bigazzi per Ariaferma
  • Daria D’Antonio per È stata la mano di Dio
  • Michele D’Attanasio per Freaks Out
  • Renato Berta per Qui rido io

Migliore Colonna sonora

  • Dan Romer, Benh Zeitlin per A Chiara
  • Verdena per America Latina
  • Pasquale Scialò per Ariaferma
  • Pivio & Aldo De Scalzi per Diabolik
  • Michele Braga, Gabriele Mainetti per Freaks Out
  • Nicola Piovani per I fratelli De Filippo

Miglior Canzone

  • La profondità degli abissi, Manuel Agnelli per Diabolik
  • Faccio ‘a polka, Anna Ferraioli Ravel per I fratelli De Filipppo
  • Just You, Marianna Travia per L’Arminuta
  • Nei tuoi occhi, Francesca Michielin per Marylin ha gli occhi neri
  • Piccolo corpo, Celeste Cescutti e Coro popolare per Piccolo Corpo

Miglior scenografia

  • Luca Servino – Susanna Abenavoli, Ariaferma         
  • Noemi Marchica – Maria Michela De Domenico, Diabolik             
  • Carmine Guarino – Iole Autero, È stata la mano di Dio  
  • Massimiliano Sturiale – Ilaria Fallacara, Freaks Out        
  • Giancarlo Muselli, Carlo Rescigno, Laura Casalini, Francesco Fonda, Qui rido io

Migliori costumi

  • Ginevra De Carolis, Diabolik             
  • Mariano Tufano, È stata la mano di Dio  
  • Mary Montalto, Freaks Out        
  • Maurizio Millenotti, I fratelli De Filippo        
  • Ursula Patzak, Qui rido io  

Miglior acconciatura

  • Alberta Giuliani, 7 donne e un mistero   
  • Giuseppina Rotolo, A Chiara   
  • Luca Pompozzi, Diabolik  
  • Marco Perna, Freaks Out 
  • Francesco Pegoretti, I fratelli De Filippo 

Miglior montaggio

  • Affonso Goncalvez, A Chiara        
  • Carlotta Cristiani, Ariaferma
  • Cristiano Travaglioli, È stata la mano di Dio
  • Massimo Quaglia, Annalisa Schillaci, Ennio
  • Jacopo Quadri, Qui rido io

Miglior trucco

  • Francesca Lodoli, Diabolik             
  • Vincenzo Mastrantonio, È stata la mano di Dio  
  • Diego Prestopino, Emanuele De Luca e Davide De Luca, Freaks Out        
  • Maurizio Nardi, I fratelli De Filippo        
  • Alessandro D’Anna, Qui rido io

Migliori effetti visivi e speciali

  • Nuccio Canino, A Classic Horror Story
  • Simone Silvestri, Diabolik
  • Rodolfo Migliari, È stata la mano di Dio
  • Stefano Leoni, Freaks Out
  • Roberto Saba, La terra dei figli

Miglior suono

  • Ariaferma
  • È stata la mano di Dio
  • Ennio
  • Freaks Out
  • Qui rido io

David dello spettatore

  • Me contro te – Il mistero della scuola incantata
Isabella Insolia
Previous

Doctor Strange in the Multiverse of Madness – Recensione

Rock in Roma torna forte come non mai

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial