Oscar 2021: Notturno di Rosi è il film in concorso per l’Italia

| |

Notturno di Gianfranco Rosi è stato scelto per rappresentare l’Italia nella categoria “miglior film straniero” dei Premi Oscar 2021. L’appuntamento per le nomination è il 15 marzo, mentre la cerimonia di premiazione è stata fissata il 25 aprile

E’ stato scelto il film che rappresenterà l’Italia ai Premi Oscar 2021. Il film che ha messo d’accordo la Commissione di Selezione dell’ANICA è stata Notturno di Gianfranco Rosi. Il documentario, che ha avuto la meglio su una lista di 25 pellicole, è candidato nella categoria di miglior film straniero. Per sapere se Notturno entrerà nella cinquina dei film candidati all’Oscar bisognerà aspettare fino al 15 marzo, ma già il 9 febbraio verrà resa nota una prima shortlist di dieci titoli.

Il documentario di Rosi è stato presentato all’ultimo Festival di Venezia e successivamente in varie rassegne internazionali, da Tokyo a Londra. E’ stato girato nel corso di tre anni sui confini fra Siria, Iraq, Kurdistan, Libano, Notturno mette a fuoco, da diverse prospettive, buio e luci della vita quotidiana degli abitanti del Medio Oriente. Una popolazione in ginocchio alle prese con le città di Mosul e Raqqa, strappate all’ISIS nell’estate-autunno 2017, ma anche con l’offensiva turca contro i curdi-siriani nel 2019 e l’assassinio del generale iraniano Soleimani per mano statunitense a Baghdad a inizio di quest’anno.

Tuttavia Rosi non fa un reportage sulla guerra nella regione, ma narra le vicende della popolazione attraverso l’uso di immagini forti e incontri ravvicinati con i testimoni del tempo. Il regista ha avuto la capacità di mostrare gli effetti disastrosi degli eventi, accompagnando al tempo stesso, con accurata discrezione ed empatia, donne, bambini e uomini in momenti cruciali della loro quotidianità, lasciando a loro la parola, registrata in presa diretta, fra interni – dalle case private alle carceri, passando per gli ospedali – intimi e drammatici ed esterni segnati dalle divisioni, dai conflitti, da durezze e fatiche, ma anche da momenti di toccante condivisione.

Gianfranco Rosi ha commentato così la notizia della candidatura agli Oscar 2021:

“Sono Felicissimo per la designazione italiana alle nomination, anzi per la doppia candidatura visto che Notturno sarà in corsa anche per il miglior documentario. Siamo solo all’inizio di un percorso lungo e durissimo, ma abbiamo già fatto esperienza con Fuocoammare. Cinque Paesi hanno scelto un documentario come opera proposta per la selezione della nomination all’Oscar per il miglior film straniero e questa è una cosa fondamentale: il documentario non è più un tabù”.

Isabella Insolia
Previous

Anche voi avete avuto Sfera Ebbasta

La Regina degli Scacchi conquista tutti: è la serie tv più vista di sempre su Netflix

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial