Squid Game, confermata la seconda stagione della serie – Tutto quello che devi sapere

| |

In quella che è sicuramente la notizia meno sorprendente, Squid Game è stato ufficialmente rinnovato da Netflix per una seconda stagione.

Il creatore Hwang Dong-hyuk ha parlato di questa idea per un po’ di tempo, ma è stato solo oggi, 9 novembre 2021, che ha finalmente confermato l’arrivo di nuovi episodi durante una chat con Associated Press. 

“Quindi c’è stata così tanta pressione, così tanta richiesta e così tanto amore per una seconda stagione. Quindi mi sento quasi come se non ci lasci altra scelta! Ma dirò che ci sarà davvero una seconda stagione. È nella mia testa in questo momento. Sono in fase di pianificazione al momento. Ma penso che sia troppo presto per dire quando e come accadrà. Quindi ti prometto questo: Gi-Hun tornerà e farà qualcosa per il mondo.”

Squid Game è stato annunciato per la prima volta nel 2019, il che significa che la produzione della prima stagione ha richiesto due anni per essere completata. Ma ora che molti dei pezzi chiave sono a posto, speriamo che una seconda stagione possa arrivare entro la fine del 2022.

Squid Game: probabile cast della seconda stagione

Squid Game è la rappresentazione del bellum omnium contra omnes di Hobbes

Dei 456 concorrenti della prima stagione, la maggior parte ora è morta, a parte Lee Jung-jae, che probabilmente tornerà di nuovo nel ruolo principale di Seong Gi-hun. Anche altri personaggi che sono morti, come Park Hae-soo, Oh Yeong-su e Jung Ho-yeon, potrebbero tornare nei flashback, ma la maggior parte del cast della seconda stagione sarà probabilmente composta da neofiti

Tuttavia, un altro nome importante che i fan vorrebbero vedere tornare è Gong Yoo, l’icona coreana conosciuta dal pubblico internazionale come la star di Train to Busan. Non solo il cameo di alto profilo di Gong è stato un punto culminante per i fan, ma ha anche creato la possibilità di un ritorno per il suo personaggio. 

Squid Game: cosa accadrà nella seconda stagione?

Alla fine della prima stagione di Squid Game, Gi-hun è riuscito a vincere nel gioco contro ogni previsione. Ma il gioco non è ancora finito. Dopo la morte del creatore di Squid Game, Gi-hun scopre che la competizione è ancora in corso con nuove reclute. Considerato tutto questo, sarebbe facile continuare la storia con Gi-hun di nuovo al centro della scena, facendo tutto il possibile per fermare il gioco, proprio come promette di fare in quegli ultimi istanti.

Tuttavia, c’è anche uno strano senso di finalità in quella scena, ed è difficile immaginare come Gi-hun possa sconfiggere coloro che stanno a capo della competizione. Una complicazione è l’impossibilità per lui di intrufolarsi in un luogo senza essere scoperto. Gi-hun si è tinto i capelli naturalmente neri di un rosso brillante nell’episodio finale per ragioni non specificate. Anche se dietro ci potrebbe essere una ragione più complessa.

Tuttavia, nella sua suddetta chat con l’Associated Press, il creatore Hwang Dong-hyuk ha ora confermato che “Gi-Hun tornerà e farà qualcosa per il mondo”. Resta da vedere cosa sia quel qualcosa, ma se Hwang finisce per cambiare idea su quel fronte, ci sono ancora molti altri modi per Squid Game di continuare nella seconda stagione senza Gi-Hun.

Squid Game potrebbe anche continuare con una stagione prequel che esaminerà come è iniziata questa competizione. Dopotutto, sappiamo che questo va avanti da decenni, e sarebbe affascinante vedere le origini di tutto questo.

Una teoria ha portato una nuova possibile verità sulla prima stagione che potrebbe dettare la direzione di una possibile seconda stagione. La teoria dice che Oh Il-nam, il vecchio che era sia la principale fonte della redenzione di Gi-hun sia il genio del male dietro i giochi, fosse più di un vecchio bastardo pazzo di giochi. Era, infatti, suo padre.

Isabella Insolia
Previous

Margherita Vicario, annunciate le date del Club Tour 2022

Giorgio Poi, il nuovo album è Gommapiuma: in uscita il 3 dicembre

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial