Sanremo 2021, live report e classifica della prima serata

| |

Sanremo 2021 è iniziato!

Una platea vuota come mai nella storia, la gara dei giovani e quella dei big, l’apertura di Diodato e le immagini di quando il covid era troppo lontano da noi per preoccuparsene, Matilda De Angelis molto meglio di chi ha calcato quel palco prima di lei, l’appello per Patrick Zaki, Zlatan Ibrahimovic e una megagalattica Loredana Bertè, Alessia Bonai simbolo della resistenza al covid-19 e la meravigliosa teatralità di Achille Lauro. Live Report della prima serata di Sanremo 2021.

Ore 20.50, inizia ufficialmente il Festival di Sanremo 2021. Con un Ariston mutilato del suo pubblico, Amadeus legge una breve lettera “abbiamo scoperto che quella normalità è una cosa straordinaria”, prima di far entrare Fiorello con un mantello fiorato che interpreta Grazie dei fior in chiave rock.

La gara di Sanremo 2021 parte dai giovani. Il primo che si esibisce è Gaudiano con Polvere da sparo, seguito da Elena Faggi con Che ne so. La terza nuova proposta in gara è Avincola con Goal, mentre l’ultima è Folcast con Scopriti. I due che passano alla finale di venerdì sono Folcast e Gaudiano.

Ad aprire la gara dei big è Diodato, con un emozionante ricordo dell’era pre-covid con Fai Rumore. Poi si inizia con Arisa e la sua Potevi fare di più. Spazio all’entrata della prima co-conduttrice del Festival Matilda De Angelis, disinvolta e spigliata accanto ad Amadeus. Proprio l’attrice presenta Colapesce e Dimartino con Musica Leggerissima. E’ il tempo di Zlatan Ibrahimovic che presenta sul palco Aiello con Ora. Amadeus poi chiama sul palco dell’Ariston Alessia Bonai, infermiera simbolo della lotta al Coronavirus, che, insieme a Matilda De Angelis presenta Francesca Michielin e Fedez con Chiamami per nome.

Poi finalmente c’è spazio per la prima ospite musicale di Sanremo 2021. E’ tempo di Loredana Bertè che entra con un madley (Mare d’Inverno, Dedicato, Non sono una signora, Sei bellissima), per poi presentare il suo nuovo singolo Figli di Loredana. Poi ritorniamo alla gara con Max Gazzé e La Tripluoperazina con Si può fare. Dopo un breve ricordo a Patrick Zaki, si torna continua con Noemi e la sua Glicine. Ennesimo siparietto tra Amadeus e Fiorello.

Dopo la pubblicità entra Achille Lauro ed interpreta la stupenda Solo Noi, suo nuovo singolo: “Esistere è essere. Essere è diritto di tutti”. Una performance unica, come ci ha abituati in questi anni. E forse di più. Lauro si conferma un artista a 360°, capace di osare.

Poi spazio a Madame con Voce, ai Maneskin con Zitti e buoni e Ghemon con Momento Perfetto. Ricordo dovuto a Claudio Coccoluto. Spazio al duetto tra Fiorello e Matilda de Angelis in Ti Lascerò. Ritorna la gara con Coma_Cose e la loro Fiamme negli occhi, poi spazio ad Annalisa con Dieci. Dopo la pubblicità arriva Diodato che interpreta Fino a farci Scomparire e Che vita meravigliosa. Poi si torna alla gara con Francesco Renga e la sua Quando trovo te, chiude la prima serata di Sanremo 2021 Fasma con Parlami.

Matilda De Angelis e Alessia Bonari (Ansa)

Sanremo 2021, classifica prima serata (giuria demoscopica)

  1. Annalisa, Dieci
  2. Noemi, Glicine
  3. Fasma, Parlami
  4. Francesca Michielin e Fedez, Chiamami per nome
  5. Francesca Renga, Quando trovo te
  6. Arisa, Potevi fare di più
  7. Maneskin, Zitti e Buoni
  8. Max Gazzé e La Tripluoperazina, Si può fare
  9. Colapasce Dimartino, Musica leggerissima
  10. Coma_Cose, Fiamme negli Occhi
  11. Madame, Voce
  12. Ghemon, Momento perfetto
  13. Aiello, Ora
Isabella Insolia
Previous

La Natura e la metamorfosi della sua concezione: riscopriamo il potenziale umano

Sanremo 2021 – tutto sulla seconda serata del Festival

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial