Clipping: in arrivo il nuovo album Visions of Bodies Being Burned

| |

Il 23 ottobre 2020, i Clipping pubblicheranno il loro quinto album “Visions of Bodies Being Burned”, il seguito della loro acclamata uscita del 2019 “There Existed an Addiction to Blood”, e il secondo capitolo della loro serie horrorcore sociopolitica.

L’album, che include gli eccezionali “Say the Name”, “96 Neve Campbell (feat. Cam & China)”, “Pain Everyday (feat. Michael Esposito)” e “Enlacing”, è stato prodotto dai Clipping, mixato da Steve Kaplan, e masterizzato da Rashad Becker. Visions of Bodies Being Burned presenta anche le apparizioni di Ho99o9 (“Looking Like Meat”), Jeff Parker & Ted Byrnes (“Eaten Alive”), Malattia (“Body for the Pile”) e Greg Stuart (“Invocation (Interlude)”). Il brano finale, “Secret Piece”, è l’esecuzione di una partitura di testo di Yoko Ono del 1953.

Visions of Bodies Being Burned contiene altre sedici storie spaventose travestite da canzoni rap, che incorporano l’essenza tanto di Ernest Dickerson, Clive Barker e Shirley Jackson quanto quella di Three 6 Mafia, Bone Thugs-N-Harmony e Brotha Lynch Hung. I Clipping reimmaginano l’horrorcore – il sottogenere dell’hip-hop volutamente assurdo che fiorì negli anni Novanta – il modo in cui Jordan Peele fa il cinema dell’orrore: torcendo gli amati tropi per rendere esplicita la propria politica radicale di mostruosità, paura e inquietudine.

Previous

Fiorella Mannoia: esce il 6 novembre il nuovo album “Padroni di Niente”

Instituto Cervantes di Roma tra cinema, arte, letteratura, teatro: tre mesi di eventi e incontri da ottobre a dicembre 2020

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial