Con Luca la Disney porta sul grande schermo l’Italia [Recensione]

| |

Luca è un film d’animazione diretto da Enrico Casarosa del 2021 e rilasciato su Disney Plus, è il ventiquattresimo lungometraggio della Pixar Animation Studios. Pellicola interamente ambientata a Porto Rosso: un paesino della riviera Ligure.

Luca
I tre Protagonisti: Giulia, Luca e Alberto.

Una storia di amicizia ed integrazione nella Liguria degli anni 60.

Luca Paguro è un giovane mostro marino che vive con la famiglia facendo da contadino nella fattoria di casa, vive nel mare e non ha mai visto la superficie o i suoi abitanti, complici le credenze che i mostri della superficie uccidano gli abitanti del fondale marino.

La vita del giovane protagonista cambia quando incontra Alberto Scorfano, altro mostro marino e coetaneo che però vive continue avventure in superficie e si offre di insegnargli tutto ciò che sa riguardo agli umani. Comincia così un’avventura per i due giovani ragazzi che cominciano ad esplorare la città di Porto Rosso in cerca della mitica Vespa per poter poi girare il mondo.

I due ovviamente non possono far sapere agli abitanti della superficie di essere mostri marini ma fortunatamente quando asciutti assumono sembianze umane, quindi l’unica cosa da evitare è l’acqua per non essere scoperti. Una volta in città conoscono Giulia Marcovaldo, i tre diventano amici e decidano di partecipare ad una gara per poter vincere i soldi con cui comprarsi la vespa.

Con Luca la Disney porta sul grande schermo l'Italia [Recensione] 1

Luca vuole divertire e far star bene e ci riesce alla grande.

Il film non si fa carico di messaggi introspettivi o di una filosofia complicata, è molto lontano da Soul, Up o Inside Out; è una storia autobiografica romanzata che racconta una grande amicizia tra due ragazzi, il tutto ovviamente condito con una buona dose di ironia e un personaggio negativo che si porrà come il cattivo della storia.

Certo sicuramente c’è il discorso dell’integrazione, ma risulta sicuramente analizzato in maniera leggera, non c’è mai un risvolto veramente drammatico che vada a sottolineare la difficoltà di molti nell’accettare chi è diverso.

Con Luca la Disney porta sul grande schermo l'Italia [Recensione] 2
Luca e Alberto sono due inseparabili amici fin da subito.

Il rapporto tra i tre ragazzi è magnifico, per quanto loro siano così diversi passano l’estate tra un’avventura e l’altra in questa bellissimo paesino. Senza fare spoiler posso dire che c’è ovviamente uno sviluppo ed una crescita dei personaggi ma non è nulla di miracoloso o stupefacente, il film punta più sul rapporto effettivo che sull’introspezione.

Luca insomma è una pellicola con due obbiettivi: far provare nostalgia agli adulti che ricordano i bei tempi andati e far immedesimare i ragazzi coetanei dei protagonisti che possono ancora vivere avventure e creare amicizie d’estate.

Con Luca la Disney porta sul grande schermo l'Italia [Recensione] 3
Il paese fittizio dove è ambientata la storia.

Lo stile grafico di Casarosa è affascinante, questa Liguria è veramente fantastica.

Lo stile dei personaggi è molto cartoonesco e semplice, il contrasto di colore tra gli umani ed i mostri marini è fantastico: ogni volta che Luca o Alberto si bagnano l’effetto che si crea è semplicemente splendido. Porto Rosso è un bellissimo paesino della costiera ligure portato sullo schermo con una passione che rende veramente giustizia alla nostra Italia.

Con Luca la Disney porta sul grande schermo l'Italia [Recensione] 4
La trasformazione di Luca.

Altrettanto degna di nota è l’acqua: il fondale e tutta l’ambientazione marina è incredibile. Il contrasto di colori della superficie che sono tutti tendenti al giallo messi in contrapposizione con quelli del fondale tendenti al blu, il tutto reso con una gamma di colori accesi e brillanti. Visivamente il film risulta una vera gioia per gli occhi.

Con Luca la Disney porta sul grande schermo l'Italia [Recensione] 5
La mitica Vespa.

Luca è un continuo omaggio al Belpaese

Oltre alla sopracitata ambientazione, la pellicola della Pixar mette in scena tradizioni italiane senza mai scadere nel banale. Alcuni potrebbero pensare che è un pò troppo stereotipato, non essendo però ambientato in un grande città ma in un paese io ho trovato tutto perfetto così come è.

Altro grande plauso va alla colonna sonora, composta interamente da canzoni italiane che hanno fatto la storia della nostra musica, insomma questo film è pensato per stupire chi non è mai stato nel nostro paese e per far sentire a casa chi ci è nato.

Tirando le somme Luca non è certamente un capolavoro ma è comunque molto ben fatto, un film leggero e godibile per tutta la famiglia, complice anche la durata di 95 minuti che risulta perfetta per questo tipo di film d’intrattenimento.

Potrebbe interessarti anche https://shockwavemagazine.it/cinema-serietv/recensioni-cinema/i-croods-2-una-nuova-era/

Gianmarco Mei
Previous

Festival della Bellezza 2021, Apre il 21 luglio Toni Servillo al Teatro Romano di Verona

Rockwell Kent (1882-1971): pittore dei ghiacci e illustratore di Moby Dick

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial