Sanremo 2021 slitta ad aprile?

| |

E’ ancora presto per avere l’ufficialità, ma sembra che Sanremo 2021 sarà posticipato di due mesi. La 71esima edizione infatti dovrebbe andare in onda ad aprile.

L’emergenza del Coronavirus colpisce anche la competizione canora più seguita. Walter Vacchini, il patron del Teatro Ariston di Sanremo, ha già annunciato il possibile slittamento del prossimo Festival della canzone italiana a marzo o addirittura ad aprile. La conduzione e la direzione artistica, come sappiamo, non sono ancora ufficiali ma salvo imprevisti dell’ultim’ora, saranno sempre affidate ad Amedeus.

Serve un’ampia riflessione. Se la data di inizio febbraio non permette di fare un Festival con luci, lustrini e tutto il resto, allora può essere che si pensi di spostarlo in avanti di uno o due mesi. Ovviamente se tutto questo permette di essere più tranquilli per tutti i protagonisti, dagli artisti agli addetti ai lavori e se la programmazione Rai lo può prevedere

Su Sanremo 2021, Vacchini ha proseguito dicendo:

L’altra ipotesi, quella più ottimistica, è che ai primi di febbraio la situazione sia tale da permettere, rispondendo a certe norme, di godersi lo spettacolo come in qualsiasi altro teatro. C’è un’ultima ipotesi che non voglio nemmeno tenere in considerazione…

Dunque, Sanremo 2021 sembra che non avrà vita in inverno ma in piena primavera – sicuramente la città dei fiori ne godrebbe maggiormente – se gli addetti ai lavori non avranno la garanzia di poter svolgere la kermesse senza limitazioni causate dalla pandemia in corso.

Previous

Londra – viaggio lungo i luoghi iconici di Harry Potter

La Danza Nera, il nuovo film di Mauro John Capece: rimandata la sua uscita

Next

2 commenti su “Sanremo 2021 slitta ad aprile?”

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial