Londra – viaggio lungo i luoghi iconici di Harry Potter

| |

La settimana scorsa si è conclusa la maratona di Harry Potter organizzata da una delle reti televisive nazionali per trascorrere al meglio le serate di questa quarantena. Così noi di Shockwave Magazine abbiamo stilato una lista dei luoghi di Londra dove sono state girate alcune scene della saga.

In questo periodo non ci è permesso viaggiare e prima di poterlo tornare a fare in totale sicurezza ci vorrà un po’ di tempo, ma niente ci impedisce di poter viaggiare con la fantasia. Iniziamo il nostro viaggio virtuale allora.

Stazione Ferroviaria di King’s Cross.

Londra

La stazione è reale, l’Hogwarts Express un però meno. È proprio qui infatti che Harry Potter come tutti i maghi che del resto studiano alla scuola di magia prendono il treno. Troverete come testimonianza il carrello porta valigie e un cartello con la scritta Binario 9 ¾.

Millenium Bridge.

Londra

È il protagonista della scena di apertura di Harry Potter e il Principe Mezzosangue, sesto capitolo della saga, quando viene distrutto dai Mangiamorte.

Piccadilly Circus.

Londra

Harry, Ron ed Hermione si smaterializzano proprio qui dopo l’arrivo dei Mangiamorte al matrimonio di Bill e Fleur, nella prima parte dei Doni della Morte.

Tower Bridge.

Londra

È il ponte mobile di Londra. Appare in una scena spettacolare di Harry Potter e l’Ordine della Fenice, quando Harry e alcuni membri dell’Ordine lo accompagnano al quartier generale per rivedere Sirius e i suoi amici.

Claremont Square.

Londra

Vi è familiare il numero 12 di Grimmauld Place? Esatto, casa di Sirius è una delle casette a schiera anche se non forse non sarà così facile trovarla.

Australia House.

Londra

È la sede dell’Australian High Commission, mentre nel film è il posto più sicuro dove nascondere denaro e oggetti di valore, o almeno così dovrebbe essere. La Gringott, la banca dei maghi, gestita da folletti non molto gentili.

Leadenhall Market.

Londra

È un mercato al coperto di epoca vittoriana. In uno dei negozi sono state girate le scene del Paiolo Magico che conduceva a Diagon Alley. Date uno sguardo più attento al numero 42 di Bull’s Head Passage.

Il rettilario dello Zoo di Londra.

Londra

Ricordate il serpente che nel primo film della saga fu liberato da un Harry ancora ignaro delle sue particolari doti e che in quel momento scopre di riuscire a parlare il serpentese?

Harrow School.

Londra

Una delle aule della scuola è stata usata per ricreare l’aula degli Incantesimi del professor Vitious.

Se poi avete il tempo di allontanarvi da Londra ed esplorare i suoi dintorni, Oxford è una tappa immancabile per i veri fan di Harry Potter.

E ancora in Scozia, a un’ora da Edimburgo troverete il castello di Alnwick, usato per girare le scene all’esterno di Hogwarts come i tornei di Quidditch e le lezioni di volo.

Intanto vi consigliamo altre tappe imperdibili da visitare a Londra.

Big Ben.

Londra

È il soprannome dato alla campana più grande della torre dell’orologio del palazzo di Westminster e per estensione anche della torre stessa. È il monumento icona della città. Per lavori di manutenzione è chiuso ormai dal 2017 e non riapriranno al pubblico prima del 2021.

Westminster Palace.

Londra

Proprio accanto alla Torre troverete il palazzo di Westminster: è la sede delle due camere del parlamento inglese e dal punto di vista politico è decisamente importante vista la vicinanza agli edifici governativi di Whitehall.

Abbazia di Westminster.

Londra

Per importanza è seconda solo alla cattedrale di St. Paul. Al suo interno infatti vi solo sepolti personaggi che hanno fatto la storia e qui sono avvenute anche le incoronazioni dei sovrani della nazione.

London Eye.

Londra

È probabilmente la più celebre ruota panoramica del mondo. Affaccia direttamente sul Tamigi, quindi una volta in alto sarà possibile per voi ammirare una vista meravigliosa.

Buckingham Palace.

Londra

Si trova nel quartiere di Westminster ed è la residenza ufficiale della sovrana del Regno Unito, oltre ad essere anche il luogo dove si svolgono cerimonie pubbliche. È una delle attrazioni più visitate.

British Museum.

Londra

È uno dei musei più di rilievo dal punto di vista storico, conserva infatti circa 8 milioni di oggetti e reperti archeologici.

Londra

È il celebre museo delle cere, dove troverete le statue in cera appunto di note celebrità: attori, cantanti, sportivi e molti altri.

A Londra c’è anche ampio spazio per trascorrere un pomeriggio al parco, per fare un picnic, leggere un libro o fare una pausa tra una visita e l’altra. Tra i più belli ci sono l’Hyde Park, il Regent’s Park, e il St. James’s Park.

Tamara Santoro
Previous

Animali fantastici e dove trovarli [Recensione]

Sanremo 2021 slitta ad aprile?

Next

2 commenti su “Londra – viaggio lungo i luoghi iconici di Harry Potter”

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial