Daniel Craig – il James Bond degli anni 2000

| | ,

Festeggia oggi 53 anni un attore britannico dello sguardo agghiacciante e dal fascino irresistibile, Daniel Craig.

Daniel Craig debutta nella serie televisiva Le avventure del giovane Indiana Jones nel ruolo di Schiller, e successivamente recita nel film La forza del singolo al fianco di Morgan Freeman. Dopo varie pellicole secondarie e produzioni per il piccolo schermo, approda al cinema impegnato nel film Elizabeth di Shekhar Kapur, con Cate Blanchett. Nel 2001 lavora a Hollywood nel blockbuster Tomb Raider con Angelina Jolie, e in Era mio padre di Sam Mendes.

Si tratta sempre però di interpretare ruoli secondari e Craig non riesce ad elevarsi in qualità di protagonista assoluto. Questo almeno fino al 2005, quando viene comunicato che Daniel Craig è stato ingaggiato come il nuovo James Bond dopo aver sbaragliato la concorrenza composta da attori come Clive Owen, Ewan McGregor, Colin Farrell e Hugh Jackman.

Daniel Craig deve principalmente la sua notorietà nel mondo del cinema proprio per essere entrato nella rosa degli attori che hanno interpretato l’agente segreto James Bond sul grande schermo, dopo Sean Connery, George Lazenby, Roger Moore, Timothy Dalton e Pierce Brosnan.

È di fatto il sesto attore a impersonare la spia nella saga ufficiale ed è proprio con l’arrivo di Daniel Craig che la serie cinematografica viene sottoposta ad un riavvio del sistema in quanto presenta uno 007 giovane e all’inizio della sua carriera come agente doppio 0, e quindi come membro della sezione del MI6 considerata un élite del servizio segreto che identifica il possesso della cosiddetta “licenza di uccidere”, con un comportamento spesso vulnerabile e inesperto rispetto ai film precedenti.

Craig dimostra fin da subito di essere al pari delle interpretazioni dei suoi predecessori, e il suo debutto in Casino Royale conquista pubblico e critica, piazzandosi subito tra i migliori film di James Bond di sempre. Anche le recensioni su Craig sono ottime, tanto che riesce a risollevare il mito di Bond che negli ultimi vent’anni aveva visto una sottile battuta d’arresto con le interpretazioni di Timothy Dalton e Pierce Brosnan.

Direi che a questo punto è arrivato il momento di ripercorrere le sue interpretazioni di Bond, James Bond.

Casino Royale, 2006

Daniel Craig
Daniel Craig in una scena del film.

Dopo aver ricevuto la licenza d’uccidere, l’agente segreto britannico James Bond si reca in Madagascar dove spera di ritrovare Le Chiffre (Mads Mikkelsen), uno dei maggiori finanziatori di alcune organizzazioni terroristiche. L’uomo insegue il criminale dalle Bahamas fino a Miami, passando per i tavoli da gioco del Montenegro.

Quantum of Solace, 2008

Daniel Craig
Daniel Craig in una scena del film.

In seguito alla morte di Vesper Lynd (Eva Green), l’agente segreto britannico James Bond viene coinvolto in una missione molto personale: la ricerca dei ricattatori della compagna e dell’organizzazione terroristica responsabile del suo omicidio. Un nome fra tutti sembra essere la chiave di svolta dell’indagine, il maligno uomo d’affari Dominic Greene (Mathieu Amalric).

Skyfall, 2012

Daniel Craig
Daniel Craig in una scena del film.

In seguito al fallimento di una missione recente, Il celebre agente segreto britannico è costretto ad essere testimone di una serie terribile di eventi: la MI6 deve trasferirsi al più presto mentre i dipendenti sotto copertura vedono le proprie identità venire rivelate. M (Judi Dench) è disperata e si rivolge a James Bond in cerca di un aiuto immediato.

Spectre, 2015

Daniel Craig
Daniel Craig in una scena del film.

Un messaggio criptico dal passato di Bond porta l’agente 007 a seguire una pista per smascherare una minacciosa organizzazione. Mentre M (Judi Dench) lotta contro le forze politiche per tenere in vita i servizi segreti, l’agente segreto tenta di aggirare numerosi inganni e svelare la terribile verità che si cela dietro SPECTRE.

No Time to Die, 2021

Daniel Craig
Daniel Craig insieme agli altri protagonisti.

Cinque anni dopo la cattura di Ernst Stavro Blofeld (Christoph Waltz), James Bond, ormai ritiratosi dal MI6, si gode una vita tranquilla in Giamaica. Quando un suo vecchio amico, l’agente della CIA Felix Leiter (Jeffrey Wright), si presenta da lui con una richiesta d’aiuto, Bond decide di intraprendere una missione per salvare Waldo Obruchev (David Dencik), uno scienziato rapito.

Essa si rivelerà tuttavia più complicata del previsto e con l’aiuto di Nomi (Lashana Lynch), una nuova agente doppio zero, l’ex spia britannica si metterà sulle tracce di una sinistra figura legata all’oscuro passato di Madeleine (Léa Seydoux), nonché di un nuovo e temibile avversario un tempo affiliato alla SPECTRE: Lyutsifer Safin (Rami Malek), un terrorista in possesso di armi estremamente distruttive con le quali intende scatenare un pericolo a livello mondiale.

L’uscita del 25° capitolo della saga che vede Daniel Craig come protagonista è prevista per l’8 ottobre 2021.

Tamara Santoro
Previous

Gli euro raccontano: il Colosseo e la numismatica

Sanremo 2021 – tutto sulla prima serata del Festival

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial