ARCTIC: anteprima al Gemelli di Roma con Stefano Fresi

| |

Martedì 25 febbraio, ore 16.00, presso la Sala MediCinema Italia, grande anteprima per i piccoli pazienti del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS del film ARCTIC – Un’avventura glaciale, il nuovo action animato distribuito da Notorious Pictures che affronta il tema del cambiamento climatico. Sarà presente l’attore Stefano Fresi, voce di uno dei simpatici animali pronto a salvare il pianeta, che racconterà trama e curiosità del film.

Notorious Pictures sceglie MediCinema Italia per stare vicino ai piccoli pazienti ricoverati presso il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS con l’anteprima nazionale di ARCTIC – Un’avventura glaciale, il film d’animazione che affronta il fenomeno ambientale del cambiamento climatico.

Sarà l’attore Stefano Fresi, voce dell’orso polare PB, uno dei simpatici animali pronto a salvare il pianeta, martedì 25 febbraio, alle ore 16.00, ad incontrare nella sala MediCinema al Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, i piccoli pazienti dei reparti pediatrici del Gemelli, i quali vestiranno il ruolo di “piccoli giornalisti” per intervistarlo sulle curiosità del film. I bambini, come in una vera redazione, prepareranno domande e realizzeranno disegni a tema, da regalare all’attore.  Una occasione imperdibile per i tanti piccoli pazienti, che potranno trascorrere un momento di grande sollievo con la visione del film e la conoscenza diretta dell’attore Fresi.

In ARCTIC – Un’avventura glacialeche arriverà nelle sale italiane il 27 febbraio, Speedy, una piccola volpe con un grande sogno e il suo gruppo di simpatici amici, si improvvisano eroi e uniscono le forze per salvare l’Artico. Ambra Angiolini, Stefano De Martino, Stefano Fresi e Vinicio Marchioni, prestano le loro voci per doppiare il gruppo di simpatici animali pronti a salvare il pianeta!

La collaborazione con MediCinema e la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS per il lancio del film ARCTIC – Un’avventura glaciale sottolinea l’importanza del “cinema come terapia di sollievo” durante la degenza ospedaliera. “Il cinema – spiega il professor Eugenio Maria Mercuri, Direttore del Dipartimento Scienze della Salute della Donna, del Bambino e di Sanità Pubblica del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS – ha una componente terapeutica che stiamo studiando dal punto di vista scientifico. 

Attraverso il cinema stabiliamo con i bambini e i ragazzi che abbiamo in cura un legame che ci aiuta ad avere una risposta terapeutica maggiore. Inoltre, questa attività portata avanti con MediCinema Italia Onlus ci aiuta a rendere l’ospedale sempre più un luogo “a misura” di bambino e ragazzo in cui loro stessi possono vivere occasioni di formazione, crescita e soprattutto di valorizzazione dei loro interessi e potenzialità”.

E proprio per questo MediCinema ha avviato una campagna “Diventa Amico Sostenitore di MediCinema” per gli studi clinici sull’utilizzo del cinema nei percorsi di cura (www.medicinema-italia.org).

“ARCTIC – Un’avventura glaciale” è una storia d’avventura per bambini e per famiglie, con un tema ambientale sui problemi dell’Artico e per questo sostiene la campagna “DIFENDI L’ARTICO” di Greenpeace. L’organizzazione non governativa ambientalista sarà presente in sala MediCinema il 25 febbraio, con Stefano Fresi, per spiegare ai bambini cosa è l’Artico e la mutazione del clima.

ARCTIC - Un'avventura glaciale

Il film ARCTIC – Un’avventura glaciale

In ARCTIC – Un’avventura glaciale i due volpini Speedy e Jade, affiancati da un orso polare nevrotico, un albatros sbadato e due lontre teoriche della cospirazione, dovranno impedire a un tricheco malvagio di sciogliere l’Artico e diventare così il sovrano del mondo. ARCTIC – Un’avventura glaciale è un entusiasmante action animato che affronta, in maniera sincera e divertente, uno dei fenomeni ambientali più importanti e più discussi degli ultimi tempi, quello del cambiamento climatico. Celebrando, allo stesso tempo, l’importanza della diversità e l’unicità di ogni individuo.

La Sala MediCinema al Gemelli

La sala cinematografica MediCinema all’interno del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS è attiva da aprile 2016. Un vero e proprio cinema integrato in una struttura ospedaliera, uno spazio destinato alla ‘cinematerapia’ e alla terapia del sollievo per i pazienti e i loro familiari, grazie alla magia del cinema portata all’interno dell’ospedale. La sala è in grado di accogliere anche pazienti non autosufficienti, a letto o in sedia a rotelle. Costruita tra l’8° e il 9° piano del complesso ospedaliero, può ospitare 130 persone tra pazienti, familiari, amici, volontari e personale di assistenza.

L’organizzazione prevede un calendario bisettimanale di proiezioni per i pazienti, il martedì per tutti i ricoverati e il giovedì dedicate in particolare ai piccoli degenti dei reparti pediatrici.

La programmazione di film in contemporanea a quelli delle “normali” sale cittadine, grazie alla preziosa collaborazione con tutte le aziende di produzione e distribuzione cinematografica, rappresenta un innovativo strumento di complementarietà alle terapie tradizionali e si propone come strumento di pratica riabilitativa.

Previous

Oltre la percezione con i “Sistemi” di Dimitri Milleri

Fabrizio De André e PFM il concerto ritrovato: la replica

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial