Red Hot Chili Peppers: John Frusciante torna nella band

| |

Tramite un post sul loro profilo instagram i Red Hot Chili Peppers hanno annunciato l’uscita del loro chitarrista Josh Kinghoffer. Al suo posto ci sarà il rientro dello storico chitarrista John Frusciante.

“I Red Hot Chili Peppers annunciano la separazione dal chitarrista che ci ha accompagnato negli ultimi dieci anni, Josh Kinghoffer. Josh è un musicista meraviglioso che amiamo e rispettiamo. Siamo profondamente grati per il tempo che abbiamo speso con lui, e per gli innumerevoli doni che abbiamo condiviso. Annunciamo anche, col cuore pieno di gioia, che John Frusciante sta per tornare nella nostra band”

Questa è la seconda volta che John torna nella band. La prima volta rientrò nel 1998, quando uscì dalla band per disintossicarsi nel 1992. Proprio in quel periodo nacque lo storico solo di “Californication“, dopo che il bassista Flea cercò di riprenderlo, ma ormai John era povero di tutto, addirittura delle sue chitarre, tanto che Anthony Kiedis gli prestò una delle sue chitarre, con cui suonò lo storico assolo. Nel 2009 John Frusciante lasciò ancora la band per seguire il pittore Basquiat. Si diede alla pittura tanto da esporre le sue opere in galleria. I sentori di “reunion” erano nell’aria già nello scorso autunno quando Flea ed Anthony Kiedis postarono delle instastories insieme a John Frusciante durante una partita dei L.A. Lakers.

Una grande notizia per i fan dei Red Hot Chili Peppers, e soprattutto per quelli italiani che assisteranno al concerto del 13 giugno 2020 al Firenze Rocks. I biglietti sono disponibili su TicketOne, Ticketmaster e Vivaticket.

Red Hot Chili Peppers
Red Hot Chili Peppers: John Frusciante torna nella band 1
Previous

Anti-Flag: 20/20 Vision [Recensione]

Mötley Crüe/Poison/Def Leppard: annunciate le date americane

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial