Secret & Lies – Il capolavoro contemporaneo di Jakko M Jakszyk

| | ,

Non capita tutti i giorni di sentire un album come Secret & Lies di Jakko M Jakszyk.
Jakko

Il genere attorno a cui ruota questo album è un rock molto ricercato, ricco di sfumature Progressive, ma che non manca mai di avere un suo solidissimo equilibrio. La durata della tracklist è di quelle che lasciano il giusto tempo all’ascoltatore, senza appesantire, ma senza nemmeno risultare evanescente. Un po’ come la sottile linea tra i segreti e le bugie del titolo dell’album, le varie canzoni si susseguono conservando l’identità del loro autore, senza diversificarsi eccessivamente e senza risultare l’una la copia dell’altra.

C’è da dire che a supporto di Jakko, cantante dei King Crimson (scusate se poco), c’è buona parte di questa band: il geniale Robert Fripp alla chitarra, Tony Levin al basso, Gavin Harrison alla batteria, Mel Collins al sassofono, più tanti altri. Si potrebbe anche dire che qui ci piace vincere facile. Però è innegabile la qualità di Secret & Lies, l’ottima capacità lirica e canora di Jakko e il notevole sostegno strumentale che deriva da questa squadra.

Questo album è una di quelle opere senza tempo, adeguatamente adatta agli anni più recenti, ma che non avrebbe sfigurato nei negozi di cd di venti, trenta o quarant’anni fa.

Con la dovuta personalità, Jakko ripesca sapientemente dalle atmosfere dei Porcupine Tree, dei Blackfield, di Steven Wilson in generale, ma anche dei Pineapple Thief, degli Alan Parsons Project o dei King Crimson stessi (impossibile non percepire 21st century schizoid man nella conclusiva Separation).

Jakko ci fa viaggiare attraverso innumerevoli mondi e innumerevoli emozioni. Quello che ha dell’incredibile è come i vari passaggi tra le canzoni mantengano un equilibrio a dir poco funambolico eppure mai fuori luogo. Come scalare l’Everest senza essere mai a corto di fiato.

Secret & Lies è un album incredibilmente maturo, esperto, completo e perfetto anche nelle sue imperfezioni.
Jakko

Uno di quei dischi che meritano di essere ascoltati più e più volte, perché hanno tanto da dire che è impossibile cogliere tutto al primo passaggio. La prima volta possiamo rimanere colpiti dalle atmosfere eteree di The Troubles With Angels senza esserci resi conto di quanto viaggiassimo lontano con le sonorità orientali di Fools Mandate. Saremmo rimasti magari folgorati dalle atmosfere rock della opener Before I Met You o dai ritmi Progressive di Uncertain Times e ci saremmo lasciati sfuggire la poesia del pianoforte di Trading Borders, brano estremamente commovente.

Non manca qualche punto un po’ meno riuscito, ma quando si ha a che fare con materiale del genere anche l’imperfezione, come già detto, partecipa della perfezione.

La conclusiva Separation manca di un vero punto di forza, troppo concentrata nel suo processo emulativo dei King Crimson di quando c’era Greg Lake a cantare. Anche The Rotters Club Is Closing Down fatica a trovare una sua vera ragion d’essere, risultando un po’ schiacciata dalla potenza evocativa di Fools Mandate e dai riff di Uncertain Times.

Ma la loro presenza apporta comunque dei valori aggiunti, fornendo spunti ed evocazioni all’ascolto che sarebbe un peccato lasciare da parte.

Sono tanti affreschi che ci permettono di osservare con maggiore attenzione vari aspetti del mondo contemporaneo, dalle dinamiche sociali alla religione, da terre lontane a riflessioni su un futuro (oggi più che mai) ci appare tremendamente incerto.

Jakko con Secret & Lies ci mette a parte di una visione sulla vita e sull’esistenza molto personale, intima, piena di interrogativi, carica di una curiosità mista a una certa malsana disillusione. Un brano simbolico è Secret Lies & Broken Memories, strumentale carica di epicità e pathos ed estremamente breve: quasi a descrivere un mondo radioso e al culmine della sua storia e della sua potenza e ora messo in ginocchio da tante profonde problematiche.

Più che mai è diventato importante saper ascoltare, ricominciare a sentire le voci e i sussurri del mondo che ci circonda, per imparare a vivere di nuovo bene e in simbiosi con gli altri e con la natura.
Secret & Lies - Il capolavoro contemporaneo di Jakko M Jakszyk 1

E’ necessario fermarsi per cogliere i segreti e le bugie che ci circondano per poter accettare e superare i rovelli della nostra vita e della nostra esistenza. Fermarci ad ascoltare con attenzione, ancora una volta, Secret & Lies di Jakko M Jakszyk diventa quindi un primo, grande passo in questo importante percorso interiore dal quale potremmo magari uscirne tutti un po’ migliori.

Secret & Lies - Il capolavoro contemporaneo di Jakko M Jakszyk 2
Latest posts by Daniele Carlo (see all)
Previous

Beach Boys live per Trump-Wilson e Jardine prendono le distanze

“Il caso O.J. Simpson”: la vera storia che ispirò la serie di Ryan Murphy

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial