29 anni di Mamma, ho perso l’aereo

| |

Mancano sempre meno giorni a Natale (44 per la precisione) e si avvicinano le settimane in cui tutte le reti televisive riproporranno i film natalizi più belli di sempre.

Il 10 novembre 1990, esattamente 29 anni fa, usciva nelle sale americane (e pochi mesi dopo in Italia) Home Alone, il nostro Mamma, ho perso l’aereo, un classico delle feste natalizie che sicuramente avremo occasione di rivedere sul piccolo schermo.

Scritto e prodotto da John Hughes e diretto da Chris Columbus, Mamma ho perso l’aereo è un film senza età, una pellicola intramontabile che pochi possono dire di non aver mai visto in vita loro. Tantissimi i ragazzini che hanno riso e pianto seguendo le peripezie del piccolo Kevin McCallister (interpretato da Macaulay Culkin), dimenticato dalla numerosa famiglia durante le feste natalizie. Nel film due ladri aspettavano la partenza della famiglia per entrare nella loro casa e rubare quante più cose possibili. Kevin impiega così tutta la sua astuzia per difendere la casa dai due malintenzionati e crea una serie di trappole ed espedienti per batterli.

Mamma ho perso l’aereo rappresenta l’infanzia, il Natale e l’inverno. È uno di quei film che fa bene alla salute, facendo riaffiorare alla mente i ricordi legati alla nostra gioventù e alle feste natalizie passate in famiglia.

Alcuni psicologi hanno affermato che film come Home Alone, Il Grinch o Una poltrona per due fanno bene alla salute: guardare questi classici che riportano indietro la nostra mente a periodi di gioia e spensieratezza causa un rilascio di dopamina e porta alla riduzione dello stress.

I sequel del film

Dato l’enorme successo che Home Alone ha riscontrato (fu campione al box office incassando oltre 476 milioni di dollari nel mondo) sono stati realizzati ben quattro sequel: Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York, uscito nel 1992, che vede in una scena la comparsa dell’’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, Mamma, ho preso il morbillo (1997), Mamma, ho allagato casa (2002), Holiday Heist – Mamma, ho visto un fantasma (2012).

Il reboot di Mamma, ho perso l’aereo

Lo scorso agosto è arrivata la notizia che la Disney sta lavorando al reboot del film. Approderà sulla piattaforma streaming della Casa di Topolino, Disney +, che sbarcherà negli Stati Uniti il 12 novembre. In Europa dovremo aspettare l’inizio del 2020. La Disney ha messo in cantiere il rifacimento anche di altri celebri film come Una notte al museo, Una scatenata dozzina e Diario di una schiappa, che vedremo in una nuova veste.

29 anni di Mamma, ho perso l’aereo 1
Previous

Neil Gaiman: genio ed emozione

La Bella e la Bestia Complete Edition -L’adattamento a fumetti di uno dei classici Disney più amati

Next

Lascia un commento