Cinema – Cosa porterà in sala la riapertura del 15 giugno?

| |

Abbiamo avuto modo più volte di parlare della situazione cinematografica a fronte dell’emergenza dovuta alla pandemia di Covid-19. Un problema non solo italiano, ma anche e soprattutto internazionale, che ha imposto ai vari distributori di rimandare le proprie uscite per i mesi a venire, se non addirittura al 2021, come nel caso del sequel di Venom e del ritorno di Ghostbusters. Un colpo decisamente duro per tutta l’industria cinematografica, ma anche per i gestori, che vedono allontanarsi dei blockbusters che sarebbero stati fondamentali nel portare nuovamente le persone in sala.

Per questo la riapertura del 15 Giugno, a fronte anche di una stagione cinematografica estiva che, storicamente, in Italia non è particolarmente brillante, è un bell’azzardo. Sicuramente un bel passo per il ritorno a una forma di “normalità”, ma viene giustamente da chiedersi quale possa essere il reale profitto per i gestori stessi delle sale cinematografiche. Cosa verrà portato in sala durante l’estate?

1917 sam mendes recensione

Cinema – Le proposte della stagione estiva

UCI, che riparte con quattro dei suoi multisala su scala nazionale (Bicocca a Milano, Orio a Bergamo, Porta di Roma nella capitale e Campi Bisenzio a Firenze), ha comunicato intanto le sue scelte per ciò che potremo vedere nelle sale. Si tratterà in gran parte di titoli in sala nelle settimane precedenti alla chiusura, che non hanno quindi potuto godere pienamente del loro ciclo di distribuzione, accompagnati da grandi successi della stagione invernale, prendendo quindi spunto da quello che spesso è il modus operandi delle sale cinematografiche estive, come le tante arene sparse in tutta Italia.

Troveremo quindi Parasite, Pinocchio, Sonic, 1917, Joker, Tolo Tolo, Cena con Delitto – Knives Out, I Miserabili, Odio l’Estate, Fantasy Island, Playmobil: The Movie, Tappo – Cucciolo in un Mare di Guai, Maleficent – Signora del Male, The Grudge, Dark Water, Richard Jewell, Bad Boys for Life, Jumanji: The Next Level e Birds of Prey.

E per quanto riguarda le nuove uscite? Sappiamo che a Luglio arriverà finalmente Onward, il nuovo film Pixar uscito globalmente nei primi giorni di Marzo ma che in Italia è stato rimandato proprio a causa della pandemia che ci ha travolto per primi in Europa e nel mondo occidentale.

cinema

Cinema – Riaprire in attesa di tempi migliori?

Se è vero che molti film mantengono la loro attrattività, proprio perché sono stati disponibili al pubblico per pochi giorni, viene anche da chiedersi quanto possano essere realmente interessanti dopo mesi dalla loro uscita, e soprattutto quanto possano essere efficaci nel riportare al cinema il pubblico in un momento dove ancora il timore di contagio esiste, viste tutte le misure del caso.

Certo è che ripartire è, intanto, un segnale, in vista delle prime novità che potrebbero arrivare nei prossimi mesi, come Mulan, inizialmente atteso per il Marzo scorso. A ciò bisogna aggiungere che i blockbuster vivono di distribuzione globale, per cui i nostri cinema devono sopravvivere, in attesa che a livello internazionale l’emergenza pandemia rientri, permettendo alle major di riprogrammare nella maniera migliore il loro calendario distributivo.

Se la mossa, da parte degli enti governativi, di permettere la riapertura a giugno si rivelerà efficace lo scopriremo solamente nei prossimi mesi, in base anche a quante riaperture avremo modo di vedere, da Nord a Sud, lungo il nostro Stivale.

Per gli appassionati di cinema si prepara così una stagione decisamente particolare, con un più che gradito ritorno in sala, offrendo forse non le ultime novità, assenti almeno nel prossimo periodo, ma con la possibilità di approfondire i grandi successi che hanno visto le sale cinematografiche a cavallo del 2019 e del 2020.

Il tutto con una curiosa domanda, che poniamo alla fine di questo articolo: ma con pochi film distribuiti nelle sale… Cosa accadrà per i prossimi Oscar? Ai posteri l’ardua sentenza!

Cinema - Cosa porterà in sala la riapertura del 15 giugno? 1
Previous

Natalie Portman e il destino della Regina di Naboo

Russia, viaggio sulle orme di Tolstoj con Anna Karenina

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial