Da Friends a How I Met Your Mother – Come ti racconto vent’anni di società americana

| |

Preferite Friends o How I Met Your Mother? Non preoccupatevi, questo articolo non vi porrà l’ormai annosa e banale domanda, in cui punti a favore o contro dell’una o dell’altra si sprecano, in una battaglia diventata quasi generazionale. E forse è proprio questo il punto: entrambe le serie raccontano situazioni simili, nella stessa città, finendo così per raccontare uno spaccato di vita durato vent’anni, esportando uno specchio della società statunitense negli anni che vanno dal 1994, con l’inizio di Friends, al 2014, con la conclusione di How I Met Your Mother.

Un legame evidente anche nella non contemporaneità delle due: mentre nel 2004 la prima, il 2005 vedeva l’arrivo in onda della seconda, in una continuità d’intenti, con le dovute differenze, davvero notevole. Così, se da un lato i fan finiscono per dividersi, prendendo posizione in una trincea inesistente, le due serie si sono avvicendate in un mix invidiabilmente armonioso.

Da Friends a How I Met Your Mother - Come ti racconto vent'anni di società americana 1

Un interessante esperimento è guardare le due serie proprio in questa maniera, una dopo l’altra: si passerà così dalla moda del 1994 alla quasi contemporaneità del 2014, attraversando estetica e stili di due decenni; si vedrà l’apparire di sempre più personal computer e telefoni cellulari, fino agli smartphone; cambieranno anche le citazioni, fino ad arrivare a Barney Stinson che cita, nell’ultima stagione di How I Met Your Mother, Game of Thrones.

Senza dimenticare anche momenti fondamentali per la storia contemporanea, come la scomparsa delle Torri Gemelle nelle riprese di Friends (un effetto decisamente impressionante) con una dedica alle vittime in una delle puntate trasmesse in quel periodo. Se la presenza della politica è il grande limite di queste sitcom (basti pensare alle molte discussioni che, negli anni 2000, ci furono intorno all’intervento in Medio Oriente o al Patriot Act), l’attentato alle Twin Towers è rimasto impresso nell’immaginario collettivo anche in questo modo.

friends

Da un punto di vista sociale, entrambe le serie hanno portato in televisione, sia negli Stati Uniti che nel resto del mondo, idee decisamente poco conservatrici, seppur con i limiti e gli stereotipi del caso. Friends si apre con il divorzio di Ross da Carol, la quale non solo convive con una donna, Susan, ma cresce in grembo il figlio di Ross, Ben. Vedremo così un matrimonio omosessuale, tra Carol e Susan, e un figlio cresciuto da una coppia omosessuale. Situazione simile è presente anche in How I Met Your Mother, con James, il fratello di Barney Stinson, omosessuale, sposato, e con due figli adottati. Non solo: in Friends assistiamo a un transessuale, il padre di Chandler, diventato donna, e la maternità surrogata di Phoebe. Tanti i temi, di sicuro impatto negli Stati Uniti, ma anche internazionalmente, basti pensare come simili questioni siano ancora al centro di discussione oggi, nel 2019, in Italia.

La rivalità diventa così un fattore secondario, a favore di una vera e propria analisi di ciò che le due serie raccontano, vent’anni di vita a New York.

Da Friends a How I Met Your Mother - Come ti racconto vent'anni di società americana 2
Previous

Marvel Studios – Annunciate nuove date per il biennio 2022/2023

Clavdio: conosciamo insieme il cantautore indie-pop di “Cuore”

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial