The Crown – La tragedia di Aberfan

| |

Gli spettatori sono rimasti in attesa fin dal 2017, ma finalmente The Crown, l’acclamata serie Netflix, è tornata, e lo ha fatto con una terza stagione decisamente eccezionale. Il cambio degli interpreti, più adatti a rappresentare la maturità dei personaggi nello scorrere del tempo, si è rivelato un vero toccasana, riuscendo a rinnovare la già alta qualità delle prime due stagioni. Prosegue così il racconto della vita di Sua Maestà la Regina Elisabetta II del Regno Unito e della famiglia reale, con suo marito Filippo e sua sorella Margaret tra i principali comprimari.

In primo piano, di episodio in episodio, si alternano vicende legate non solo alla Corona, ma al Regno Unito stesso, ed è proprio uno degli eventi che più hanno colpito l’immaginario del regno di Elisabetta ad essere suo malgrado protagonista di uno degli episodi più intensi dell’intera serie. Parliamo del terzo episodio di questa terza stagione, dal titolo Aberfan, dal nome della cittadina che nel 1966 fu protagonista di un tragico incidente. [SPOILER SULLA TERZA PUNTATA DA QUESTO PUNTO]

The Crown - La tragedia di Aberfan 1

Situata nel Galles, la piccola città era legata alla vicina miniera di carbone. Sono stati proprio i lavori della miniera a causare, il mattino del 21 Ottobre 1966, il distacco di una parete di roccia, provocando una frana che travolse la città, in primis la scuola elementare, gremita di bambini. Su 140 vittime totali, 116 furono bambini, la quasi totalità travolti proprio all’interno della scuola. Pochi furono estratti vivi dalle macerie, e tutti nelle due ore immediatamente successive al disastro.

Immediato fu il coinvolgimento dell’opinione pubblica, in virtù delle accuse immediatamente mosse verso la negligenza delle autorità competenti, poiché il sito non sembrava, dalle parole degli addetti, regolarmente a norma. Successivamente venne nominata una commissione che si occupò di portare avanti specifiche indagini.

the crown

Ma quale fu il coinvolgimento della regina nelle ore e nei giorni successivi all’evento? La monarca raggiunse Aberfan il 29 Ottobre, in una storica visita che coincise con la prima lacrima mostrata in pubblico da Elisabetta II. Durante la finzione dell’episodio assistiamo al tergiversare della regina, fino alla celebre visita: il personaggio di Olivia Colman si esprime con diversi dubbi sulla propria utilità nella fase di scavo, poiché avrebbe finito per paralizzare le operazioni. Nella realtà storica alcune fonti riportano come il tardivo intervento sia uno dei grandi rimpianti della monarca.

In tutto ciò The Crown mostra ancora una volta di essere una serie più che sopra la media, riuscendo a trattare con estrema delicatezza e cognizione un simile argomento, e rendendo nuovamente un doveroso tributo a una tragedia la cui importanza merita di non essere dimenticata e, anzi, condivisa con più persone possibile, affinché simili disastri non distruggano ancora le vite e le esistenze di vittime innocenti.

The Crown - La tragedia di Aberfan 2
Previous

King Krule: un nuovo tour nel 2020

La Differenza: presentazione a Milano dell’album di Gianna Nannini

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial