Sfera Ebbasta, Maneskin e gli altri: chi ha dominato le classifiche italiane Spotify nel 2021

| |

Il 2021 è finito da pochi giorni ed è già possibile tirare le somme su quello che è stato il mercato degli streaming musicali online: in particolare, a definire le tendenze dell’ultimo anno sono le classifiche di Spotify, la principale piattaforma per l’ascolto di musica in digitale: ecco chi ha dominato la scena.

Tendenze digitali: l’intrattenimento corre via web

Ormai è un dato di fatto, le tecnologie digitali sono entrate a far parte dei diversi ambiti della nostra vita quotidiana, rivestendo un ruolo sempre più di rilievo soprattutto nel tempo libero. L’ampio utilizzo di piattaforme e app di intrattenimento su PC e dispositivi mobili ha trasformato, pertanto, questi dispositivi in veri e propri strumenti per la valutazione delle tendenze nei vari settori. Gli utenti preferiscono ormai svolgere online un ampio ventaglio di attività, dall’uso di attrazioni ludiche come le roulette alla visione delle serie TV più recenti, passando appunto per l’ascolto di musica liquida, un trend di cui proprio Spotify è stato precursore.

L’intera industria musicale ruota oggi attorno a questo mondo e ai dati che, periodicamente, vengono registrati dagli analisti: non sono più soltanto le vendite di CD e vinili e le presenze ai concerti a segnare il successo degli artisti, ma anche e soprattutto gli streaming online, vero e proprio misuratore del gradimento del pubblico sui vari canali. Proprio Spotify, che sullo streaming musicale ha costruito un impero, stila le classifiche più significative in tal senso.

Da Sfera Ebbasta a Sangiovanni: ecco gli artisti più ascoltati in streaming

I dati relativi agli ascolti in streaming su Spotify per quanto riguarda il mercato italiano parlano chiaro: a dominare la scena è Sfera Ebbasta, il trapper milanese che in pochi anni è riuscito a costruire una vastissima fanbase soprattutto nel pubblico giovanile. L’album “Famoso” e i singoli usciti nel 2021, come “Bottiglie Privè”, “Hollywood” e “UHLALA” toccano vette numeriche altissime, al di là di cosa ne pensano i detrattori, che devono rassegnarsi al successo del giovane Gionata Boschetti.

Non meno significativo è il successo di Sangiovanni, che con “Malibù” ha addirittura ottenuto il maggior numero di streaming italiani. Il 19enne vicentino, che si è fatto notare all’interno del talent televisivo Amici, si rivela come l’ennesimo grande risultato di Maria De Filippi e del suo team di lavoro.

Tra i nomi più in voga nel 2021, almeno stando ai dati di ascolto, troviamo poi i Maneskin e Blanco. I primi, che hanno conosciuto quest’anno un successo globale, passando dalla vittoria del Festival di Sanremo a quello dello Eurovision, fino ad arrivare al trionfo agli MTV Ema 2021 e ad aprire ai Rolling Stones, contano innumerevoli streaming sia a livello di album, con il loro terzo lavoro “Teatro d’ira – Vol.1”, che con i singoli “Zitti e buoni”, “I wanna be your slave”, “Vent’anni” e “Mamma mia”. Presenti nella top 10 globale con la cover di “Beggin'” dei The Four Seasons, i Maneskin sono anche gli artisti italiani più ascoltati a livello mondiale.

Grandi risultati, infine, per Blanco, altro trapper del momento, presente al secondo posto come artista più ascoltato dell’anno e al secondo, terzo e quarto posto nei brani più riprodotti su Spotify con”Mi fai impazzire” (in collaborazione con Sfera Ebbasta), “Notti in bianco” e “La canzone nostra” (feat. Salmo e Mace).

spotify streaming 2021

Le artiste donne più ascoltate su Spotify nel 2021

Interessante è anche il quadro relativo alle artiste femminili, con diversi nomi capaci di affermarsi nel corso del 2021 a suon di streaming. In questa categoria domina certamente Madame, che soprattutto dopo l’ultimo Festival di Sanremo è riuscita ad arrivare al grande pubblico nonostante la giovanissima età. Il suo album onomimo è il terzo più ascoltato dell’anno, senza contare i singoli in heavy rotation praticamente ovunque.

Ottimi risultati anche per Annalisa ed Elisa, due delle voci più amate di questi ultimi anni, che continuano a non perdere colpi a ogni uscita discografica, così come per Alessandra Amoroso e Ariete, che a soli 19 anni è già al terzo posto tra le artiste più ascoltate del 2021 e viene considerata uno dei simboli della sua generazione.

Previous

Cesare Cremonini, super ospite al Festival di Sanremo: per la prima volta sul palco dell’Ariston

Adele torna in radio da domani con il nuovo singolo Oh My God

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial