Mina Settembre – la semplicità vince

| | ,

Mina Settembre è una serie televisiva italiana diretta da Tiziana Aristarco e liberamente ispirata ai racconti di Maurizio de Giovanni che vedono come protagonista un’assistente sociale impegnata nell’aiutare sempre il prossimo, che si è conclusa proprio ieri sera.

In onda dallo scorso 17 gennaio sulla rete ammiraglia della Rai e prodotta da Rai Fiction e Italian International Film, ciò che ha permesso alla serie Mina Settembre di ottenere uno straordinario successo (anche meritato, ovviamente!) è sicuramente la semplicità della sua protagonista, dei personaggi e del panorama che la circonda.

E a proposito dei personaggi di Mina Settembre, scopriamoli insieme.

Mina Settembre
Serena Rossi interpreta Mina Settembre nella serie omonima.

GelsominaMinaSettembre, interpretata da Serena Rossi: è una donna determinata a rendere Napoli un posto migliore, si occupa sempre con grande dedizione degli anziani, dei bambini e di tutti coloro che le chiedono aiuto direttamente o indirettamente.

DomenicoMimmoGammardella, interpretato da Giuseppe Zeno: è il ginecologo del consultorio in cui lavora anche Mina. Nonostante il rapporto tra i due non sia partito con il piede giusto, presto scopriranno di avere un’intensa affinità.

Claudio De Carolis, interpretato da Giorgio Pasotti: è un magistrato ed è l’ex marito di Mina che ha tradito con una presentatrice di un’emittente locale. Ciononostante, Claudio non perde la speranza e continua a corteggiare Mina collezionando un’infinita serie di due di picche e scoprendo, invece, un’inaspettata complicità con Giada, una sua collega.

Irene, interpretata da Christiane Filangieri: è una delle migliori amiche di Mina e un ottimo avvocato.

Titti Ferrari D’Aragone, interpretata da Valentina D’Agostino: è un’altra amica di Mina, gestisce un bar (“Il Locale”) ed è considerata un po’ leggera da tutti a causa delle sue numerosissime frequentazioni, che spesso risultano fallimentari.

Olga, interpretata da Marina Confalone: madre di Mina, con la quale ha un rapporto conflittuale, è in sedia a rotelle anche se non ha nessuna patologia. Nonostante i suoi settant’anni, è ancora vispa per criticare la figlia sulle scelte che prende.

A fare da cornice alle vicende di ognuno dei personaggi di Mina Settembre è ancora una volta la meravigliosa Napoli, scelta già per fare da set televisivo per alcune fiction recenti come I bastardi di Pizzofalcone, Il commissario Ricciardi, L’amica geniale.

In questo caso le scene sono state girate tra il lungomare, il centro storico, il centro direzionale, San Gregorio Armeno e diverse località della costiera amalfitana. Le riprese, interrotte a causa della pandemia di COVID-19 e riprese dopo l’estate, sono durate venti settimane.

Ora invece analizziamo invece i casi e le persone di cui Mina Settembre si è presa cura durante gli episodi della prima stagione.

Episodio 1 – Un giorno di settembre a dicembre

La vita di Gelsomina Settembre, detta Mina, ha appena subito un brusco cambiamento: si è appena separata da suo marito Claudio, che ha preso una sbandata per una starlette, ed è tornata a vivere a casa di sua madre Olga, con cui ha un rapporto piuttosto teso. Mentre pensa che tutto sia perduto, nel consultorio dove lavora arriva un nuovo e affascinante ginecologo, Domenico, con cui si occupa di Nanninella, l’amante di un boss, che corre un grave pericolo.

Episodio 2 – My fair lord

Un uomo tenta di buttarsi dal cornicione di un palazzo e solo l’intervento di Mina e Domenico riesce a farlo ragionare. Passato lo spavento, resta un problema da risolvere: trovare un lavoro all’aspirante suicida, padre di famiglia che sente il peso del proprio fallimento con il rischio di perdere l’affidamento dei figli.

Episodio 3 – Il pappice e la noce

Mina riceve la visita di un professore preoccupato per il suo miglior allievo, Thomas, talentuosissimo nella musica, finito purtroppo in un brutto giro. Ma la psicologa ha una brillante idea per tirare il ragazzo fuori dai guai.

Episodio 4 – Ansia da prestazione

Stavolta è Irene a chiedere aiuto a Mina per una questione molto delicata: si tratta di Gianluca, suo figlio, che per Mina è un po’ un nipote. Sedici anni, età difficile, si è innamorato di una ragazza ben più grande e più sveglia di lui, che sembra lo stia portando sulla cattiva strada. In più sono scomparsi dei soldi: e quindi tocca a Mina e Titti indagare.

Episodio 5 – Onora il padre

Si avvicina il giorno della commemorazione di Vittorio Settembre e Mina è un fascio di nervi: sua madre Olga non vuole partecipare, Claudio le dà buca e con Domenico è tutto terribilmente complicato. Come se non bastasse, i sospetti di Mina sulla misteriosa amante di suo padre si concentrano su una sua vecchia collega.

Episodio 6 – Andare avanti

Per non rinunciare a Mina, Domenico decide di parlare alla sua compagna Piera, nonostante la lontananza: la donna infatti al momento si trova in Africa. Il ginecologo però non riesce nel suo intento e la situazione con Mina resta congelata: lei non ha intenzione di frequentare un uomo impegnato, quindi la loro storia è in pausa.

Mina Settembre
Mina Settembre (Serena Rossi) e sua madre Olga (Marina Confalone).

Episodio 7 – Amare è lottare

Un nuovo caso si affaccia nella vita di Mina. Rudy, il portiere tuttofare, da un po’ di tempo tiene con sé un ragazzino di undici anni. Si tratta di Diego, figlio di un uomo marocchino e una donna napoletana, rimasto solo col padre che, però, è finito da poco in carcere.

Episodio 8 – Solitudine

Il caso di Livia, un’accumulatrice seriale sepolta in casa che rischia lo sfratto, costringe Mina a dover chiedere aiuto al Generale, vicino di casa e acerrimo nemico di Olga, per sistemare la situazione. Il coinvolgimento dell’uomo manda su tutte le furie la madre di Mina, che non le risparmia critiche velenose.

Episodio 9 – La vita è un morso

Rinsaldato il legame con Domenico, che è tornato a vivere dai suoi, Mina viene travolta da un nuovo caso, quello di Michele, uomo agli arresti domiciliari che vorrebbe un permesso speciale per andare al funerale di un amico. Il suo vicino di casa infatti è appena morto di tumore, e tra loro, entrambi reclusi, si era instaurato un rapporto speciale che Michele vorrebbe onorare.

Episodio 10 – Un giorno brutto

Irene cerca insistentemente Mina: per errore ha scambiato la sua agenda con quella dell’amica. Mina vorrebbe restituirgliela, ma al consultorio subentra un problema decisamente più grosso: una ragazza accusa Domenico di aver abusato di lei, e in un attimo la voce si sparge nel quartiere.

Episodio 11 – Piccole grandi bugie

Nelle ore che seguono la terribile scoperta pian piano una serie di memorie tornano a galla nella mente di Mina. La giornata trascorrerebbe nella solitudine se non fosse che Sonia, la badante romena di sua madre Olga, è scomparsa. Accompagnata da Titti nella ricerca della donna, Mina giunge a conoscenza di alcuni particolari del passato della donna che non immaginava.

Episodio 12 – Mio fratello non è figlio unico

Mina mette insieme tutti i pezzi del passato di suo padre e della sua vita e viene investita dalla dolorosa verità. Una verità che scuote e sconvolge gli animi di tutti. Mentre Claudio le è molto vicino, Domenico sembra distante anni luce: ha deciso di accettare un lavoro in una clinica privata, abbandonando il consultorio e il centro storico.

Mina Settembre
Mina Settembre (Serena Rossi) e Domenico (Giuseppe Zeno) in una scena della serie.

Come dicevo prima, è stata proprio la semplicità della serie, disponibile su RaiPlay, e di Mina Settembre, ad aver compito nel segno (e nel cuore) degli spettatori, tanto che le ultime voci di corridoio vogliono la serie già rinnovata per una seconda stagione.

“Nessuna causa è persa finché c’è un solo folle a combattere per essa”.

Trovo che questa citazione tratta da Pirati dei Caraibi particolarmente azzeccata. Mina è così, non demorde, non abbandona, non si dispera, non finché non riesce a trovare una soluzione, anche se questo può significare andare oltre le regole convenzionali.

Tamara Santoro
Previous

Lettera a Galileo, un mio vecchio amico. Buon compleanno!

Francesca Michielin e Fedez raccontano il brano sanremese Chiamami per Nome – Conferenza Stampa

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial