Modern Love 2 – quando l’amore ci salva dalla ferita del mondo

| | ,

L’amore in tutte le sue forme. L’amore infrangerà tutte le regole. L’amore sarà pronto a stupirvi ed emozionarvi in ogni episodio di questa seconda stagione di Modern Love, che così come la prima mette in scena storie di relazioni, legami, tradimenti e rivelazioni, tutte ispirate ad eventi reali e raccolti da una rubrica del New York Times.

Dopo aver visto la seconda stagione di Modern Love, sono sempre più convinta che sia una delle migliori serie tv degli ultimi anni, almeno tra quelle prodotte da Amazon

Il punto forte di Modern Love è infatti il fatto che si tratta di storie vere, tutte incredibilmente reali eppure così diverse tra di loro e pur essendoci attori più o meno famosi ad interpretarle, ci riesce facile immedesimarci.

Episodio 1 – Su una strada tortuosa con la cappotta abbassata

Quanti di voi almeno una volta nella vita non sono riusciti a liberarsi di un oggetto perché vi ricordava qualcuno che avevate perso o amato in passato? Stephanie Curran (Minnie Driver) prova la stessa cosa per la sua Stagg, una macchina d’epoca appartenuta una volta a suo marito Michael (Tom Burke), morto anni prima a causa di una grave malattia.

Peccato però che sia troppo vecchia e malandata per mantenerla: sono tanti i dollari che Stephanie deve sborsare ogni volta che la abbandona per strada per tenerla in piedi. A peggiorare la situazione c’è il fatto che la sua famiglia è praticamente sull’orlo della bancarotta, così il suo nuovo compagno Niall (Don Wycherley) la spinge a venderla.

A cose fatte una sera decide di raccontare comunque al suo compagno il motivo per cui non riusciva a liberarsene: quell’auto la comprò suo marito con i risparmi di una vita quando era ancora uno studente. Era stata testimone dei momenti più belli come il matrimonio e la nascita della loro figlia, e dei momenti più brutti come il degenerare della malattia. Una volta conosciuta tutta la storia, la reazione del marito la sorprenderà.

Episodio 2 – La Ragazza Notturna incontra un Ragazzo Notturno

Quella tra Jordan (Gbenga Akinnagbe) e Zoe (Zoe Chao) è la tipica storia su cui nessuno scommetterebbe. Lei è fondamentalmente un vampiro: è infatti affetta da una malattia che la costringere a vivere di notte, il che ha anche i suoi benefici: non incontra traffico per andare a lavoro né la fila al supermercato quando va a fare la spesa. I primi appuntamenti di solito vanno bene proprio perché di solito hanno luogo nel suo habitat naturale ma ben presto sorgono le complicazioni. Trovare un punto d’incontro sarà la loro sfida.

Modern Love

Episodio 3 – Estranei su un treno (Per Dublino)

I protagonisti di questo episodio di Modern Love sono Michael (Kit Harington, Il trono di spade) e Paula (Lucy Boynton, Bohemian Rapsody), due perfetti sconosciuti che s’incontrano su un treno diretti verso casa. I due iniziano a chiacchierare di tutto e di più e scoprono di avere una grande affinità.

Arrivati a destinazione, lui propone a lei un piano a dir poco romantico: ritrovarsi sul primo treno dopo esattamente due settimane. Non si scambiano quindi numero di telefono, né indirizzo, né un contatto sui social. La fiducia nel potere dell’universo però, o se preferite chiamarlo destino, stavolta non basterà. Hanno infatti di fronte a loro un grande ostacolo da superare: il prolungamento del lockdown.

Episodio 4 – Un progetto di vita a due, seguito da uno solo

Lil (Dominique Fishback) e Vince (Isaac Powell) si sono conosciuti per la prima volta quando avevano dieci anni. E sarebbero rimasti migliori amici per sempre, più o meno. Lil ha infatti sempre avuto una cotta per Vince e per anni lo ha guardato innamorarsi di altre ragazze, perdere la verginità e rimanere comunque al suo fianco, soltanto come amico.

Strano a dirsi perché guardando l’episodio di Modern Love, l’affinità tra i due è incredibile. Passano gli anni e anche il diploma e quando finalmente tra i due accade qualcosa, al suo risveglio Lil si sente dire ‘è stato un errore’. Lil allora decide di andarsene e trova rifugio in un bar dove si esibisce sul palco per la prima volta grazie ad un open mic night. Scopre di essere brava con l’arte dell’improvvisazione e dell’ironia e continua così ad esibirsi per i prossimi due anni, riscuotendo sempre più successo finché una sera tra il pubblico ci sarà anche Vince.

Episodio 5 – “Sono…? Forse questo test me lo dirà”

A leggere il titolo, di primo impatto penso sia la storia di una giovane ragazza che pensa di essere incinta. Ovviamente mi sbaglio perché i titoli di Modern Love sono fuorvianti e lasciano molto spazio all’immaginazione. Il liceo è il periodo per imparare a conoscere sé stessi ed è arrivato anche il turno di Katie (Lulu Wilson), che si sente attratta da una sua coetanea, Alexa (Grace Edwards).

Peccato che non è sicura di che tipo di attrazione si tratti, così inizia a fare qualche test su internet per capire se è gay. Katie e Alexa hanno infatti molto in comune e finiscono ben presto per fare amicizia. Una sera a scuola si nascondono in un bagno dopo aver infranto le regole e vuoi la distanza ravvicinata, vuoi il buio o la dimensione ‘privata’, Katie bacia Alexa. Ma quest’ultima come reagirà?

Episodio 6 – Nella sala d’attesa dei coniugi separati

Qui è il caso di dire: lui, lei e l’altro.

I protagonisti sono due coppie: quella formata da Spence (Garrett Hedlund) e Jeannie (Jeena Yi) e quella di Isabelle (Anna Paquin) e Nick (Ben Rappaport). L’unico problema è che tra Nick e Jeannie c’è una tresca quindi entrambi i matrimoni finiscono per andare a rotoli e Spence e Isabelle si ritrovano ad avere bisogno di un terapeuta. O ad avere bisogno l’uno dell’altra. Lui è infatti un ex militare che tende spesso ad isolarsi, lei una madre single che deve prendersi cura di un figlio piccolo e che rischia di impazzire. In casi come questi, bisogna perdersi per ritrovarsi.

Modern Love 2 – quando l’amore ci salva dalla ferita del mondo 1

Episodio 7 – “Come mi ricordi?”

Avete presente due persone che sarebbero state perfette insieme se non fosse stato per un dramma familiare che ha interrotto l’idillio? È la storia di Ben (Marquis Rodriguez) e Robbie (Zane Pais). E voi che fareste se incontraste per strada il vostro ex che avete dovuto allontanare in un momento difficile per non farvi vedere deboli e superato quel momento non lo avete mai ricontattato?

Episodio 8 – Un secondo abbraccio, con cuori e occhi aperti.

La seconda stagione di Modern Love si conclude con la classica minestra riscaldata, che in questo caso funziona. Elisabeth Cannon (Sophie Okonedo) e Van (Tobias Menzies) sono separati già da un po’ di tempo ed Elisabeth non pensa a rifarsi una vita perché pensa ancora che la fiamma dell’amore non si sia del tutto spenta. Aggiungiamoci poi un Van improvvisamente rinsavito che si comporta come padre presente e uomo amorevole, chi non gli darebbe una seconda possibilità? Seconda possibilità che arriva proprio nel momento del bisogno: Elisabeth ha appena scoperto di avere un cancro al seno.

Tamara Santoro
Previous

Venezia 78, La Scuola Cattolica presentato in anteprima Fuori Concorso

Gossip Girl 2021 – tributo all’originale o brutta copia? [Recensione]

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial