San Francisco, la city by the bay

| |

Nelle ultime puntate della nostra rubrica abbiamo deciso di fare un lungo viaggio negli Stati Uniti, ricchi di storia, di musica e di cinema. E così dopo New York e Los Angeles, è il momento di un’altra tappa nella California.

Noi di Shockwave Magazine vogliamo portarvi alla scoperta di San Francisco.

“I left my heart in San Francisco, high on a hill, it calls to me”.

Così diceva Tony Bennett della città californiana, uno degli ultimi veri crooner americani dopo Dean Martin e Frank Sinatra.

San Francisco è la città protagonista in Adaline – L’eterna giovinezza.

Il film risale al 2015, e vede protagonisti Blake Lively, Michiel Huisman e Harrison Ford, diretti da Lee Toland Krieger.

Blake Lively è Adaline Bowman, una donna nata nel 1908. Si sposò da giovane con un ingegnere e diede alla luce una bambina, Flemming. Qualche anno dopo, suo marito morì durante la costruzione del Golden Gate Bridge.

All’età di 29 anni, Adaline ha un incidente in cui si salva miracolosamente e per una speciale condizione neurologica smette di invecchiare. Condannata quindi all’eterna giovinezza, Adaline sarà costretta a cambiare identità e residenza ogni dieci anni, pur di non diventare una cavia da laboratorio e così non potrà vedere sua figlia crescere ed invecchiare.

Durante la sua permanenza a San Francisco, con il nome di Jennifer Larson, Adaline lavora in una biblioteca e vive con il suo cane. Durante la notte di Capodanno conosce Ellis Jones, subito attratto dall’incredibile bellezza di Adaline tanto da inseguirla in ascensore ed accompagnarla fino al taxi.

Il giorno dopo Ellis va in biblioteca a cui intende fare una generosa donazione e chiede ad Adaline di farsi una foto insieme ma lei rifiuta, in modo da non esserci traccia di lei. Così in cambio accetta di uscire con lui, a cui seguirà un secondo appuntamento. L’alchimia tra i due è evidente è finiscono così per passare la notte insieme.

Adaline decide poi di non potersi legare a lui e così lo ignora. Dopo aver dovuto sopprimere il cane Adaline reagisce male alla vista di Ellis. Ma capisce di dovergli delle scuse, così accetta di andare con lui a casa dei suoi genitori per i festeggiamenti del loro 40esimo anniversario di matrimonio.

Una volta a casa dei suoi genitori, William, il padre di Ellis, riconosce immediatamente Adaline, che finge di essere sua figlia. I due avevano avuto una relazione anni prima, ma Adaline scomparve senza dare alcuna spiegazione quando capì che lui intendeva sposarla. Tra i due sembra esserci ancora un grande affetto e ciò dà fastidio alla moglie.

La mattina dopo Adaline rimane da sola in casa con William e decide di aiutarlo ma quest’ultimo si rende conto che la ragazza ha stessa identica cicatrice di Adaline sulla mano sinistra. In un primo momento lei scappa, ma raggiunta da William gli racconta la verità.

William la prega di non ferire Ellis, ma tornata a casa fa le valigie, lasciando soltanto un biglietto. Ellis lo trova al suo ritorno e decide di seguirla.

Adaline, mentre è alla guida, decide di fermarsi e di chiamare sua figlia per dirle che vuole smettere di scappare e che intende stare con Ellis. Mentre sta tornando indietro viene travolta da una macchina e finisce fuori strada. Accorrono i soccorsi ed Ellis che tentano di rianimarla: grazie al defibrillatore e alla sua particolarità, Adaline si risveglia e viene portata d’urgenza in ospedale. Qui viene raggiunta da sua figlia e da Ellis, a cui racconta tutta la verità.

Un anno dopo, Ellis e Adaline si stanno preparando per la festa di capodanno e mentre si sta specchiando Adaline trova un capello bianco, segno che non sarà giovane per sempre.

Il Golden Gate Bridge è il luogo più famoso nonché uno dei ponti più emozionanti del mondo. La sua imponenza è stata protagonista di film d’azione, preso d’assalto da mostri giganti e travolto da terribili tsunami.

San Francisco

In Into Darkness – Star Trek il ponte scampa per miracolo da una gigantesca astronave che precipita. Mostri alieni lo attaccano in Pacific Rim e Godzilla. Uno tsunami lo travolge e distrugge nel catastrofico San Andreas. Infine, in L’alba del pianeta delle scimmie è il teatro di una violenta battaglia mentre sullo sfondo si staglia una San Francisco post apocalittica.

Ricordate Fuga da Alcatraz del 1979? L’isola, diventata celebre in tutto il mondo, si trova proprio al largo di San Francisco. Come mai? L’isola è la sede dell’omonimo carcere di massima sicurezza che ospitò tra i tanti detenuti anche Al Capone. Gran parte delle scene del film furono girate proprio al suo interno, dopo che la prigione rimane chiusa per ben 16 anni, il film fu un ottimo motivo per ristrutturarla.

San Francisco

L’isola è soprannominata The Rock, titolo anche di un film del 1996 diretto da Michael Bay e con Sean Connery e Nicolas Cage.

In Grosso Guaio a Chinatown del 1986 con protagonista Kurt Russel il quartiere protagonista di San Francisco è Chinatown, il quartiere cinese più grande al di fuori dell’Asia e il più antico degli Stati Uniti. Passerete di fronte al Far East Flea Market e al Four Seas Restaurant.

San Francisco
Tamara Santoro
Previous

Cip di Brunori Sas è il miglior album del Tenco

Boosta: dal 9 luglio torna Live con Boostology

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial