Venom La Furia di Carnage – Recensione

| | ,

Venom torna al cinema, con il secondo capitolo della saga, intitolato Venom La Furia di Carnage.

Il primo episodio era stato presentato nell’autunno del 2018, e sarà finalmente disponibile nelle sale italiane dal 14 Ottobre. Un periodo fortunato, che coincide con il ritorno nelle sale con il 100% della capienza.

Abbiamo avuto modo di vedere il film in anteprima, e siamo qui per portarvi le nostre opinioni. Sarà riuscito Venom La Furia di Carnage a convincerci? Gettatevi nella nostra recensione, rigorosamente priva di spoiler!

Venom

Una rapida sinossi

Sullo schermo troviamo un ottimo cast, con la riconferma di Tom Hardy e Michelle Williams e la new entry Woody Harrelson, che presta il volto al serial killer Cletus Kasady. Il racconto è piuttosto veloce (complice anche il minutaggio di circa 90 minuti): Eddie Brock è alle prese con il suo simbionte, con cui la convivenza non è decisamente facile. E mentre i due discutono sul loro futuro sorge una nuova minaccia, quella di Carnage, il simbionte nato dallo stesso Venom. Carnage e Cletus uniscono le forze, rivelandosi il peggior nemico per Eddie e Venom.

La trama è piuttosto semplice e poco approfondita. Non manca la componente romantica, sia per Cletus che per Eddie, ma finisce per restare molto in ombra. Le motivazioni che muovono alcuni personaggi appaiono deboli e superficiali, rendendoli spesso piatti e poco interessanti.

Venom

Punti a favore

Il film vince nella componente visiva: la CGI è di buon livello, e anche il design dei personaggi merita un punto a favore. La colonna sonora accompagna il film in maniera adeguata, donando dinamicità e ritmo alla pellicola.

Alla regia troviamo Andy Serkis, ma il suo lavoro non è particolarmente brillante. Anche qui finisce per pesare il ristretto minutaggio della pellicola, che punta diretta alla conclusione, senza dosare la narrazione in maniera adeguata.

Un lato positivo è rappresentato dalla chiarezza di inquadrature e montaggio: anche nei momenti di massima agitazione non rischiamo di perdere il filo conduttore dell’immagine, restituendoci sequenze limpide e ben comprensibili.

Venom

Un degno sequel del primo capitolo?

Qual è la sensazione che ci ha lasciato Venom La Furia di Carnage?

Il primo capitolo si era rivelato piacevole, optando per un clima disteso e dosando al meglio la componente comedy del racconto. Si presentava come un prodotto mirato, in grado di coinvolgere buona parte del pubblico.

Venom La Furia di Carnage non riesce a replicare quell’effetto: all’interno del film si amalgamano diversi generi narrativi, con un risultato altalenante. Le sequenze con Cletus e Carnage sono piuttosto orrorifiche, e Woody Harrelson ci porta in un clima di puro terrore. Al tempo stesso Eddie Brock e Venom sono spesso spinti sul percorso della commedia, della risata a tutti i costi.

Forse scegliere l’una o l’altra strada avrebbe avuto un effetto più convincente. Il compromesso può essere una scelta poco apprezzata.

Venom

Venom La Furia di Carnage: lo consigliamo?

Il cast, composto da ottimi interpreti, fa un ottimo lavoro. Ne escono fuori personaggi carismatici e pregevoli, al netto di una scrittura che non ha giocato a loro favore. Osservando Venom La Furia di Carnage si ha l’impressione di essere davanti a un’occasione sfruttata poco e male.

Ci sentiamo quindi di consigliare questo film?

Il risultato non ci ha fatto gridare al capolavoro, ma si tratta di una pellicola veloce, ricca di azione e abbastanza coinvolgente. Il suo minutaggio lo rende un film rapido, ideale per passare del piacevole tempo in sala in questo ottobre.

Se avete amato il primo capitolo saprete trovare dei punti a favore, e se apprezzate il mondo dei supereroi resta un appuntamento imperdibile.

Venom La Furia di Carnage è nelle sale italiane dal 14 Ottobre.

Venom La Furia di Carnage - Recensione 1
Previous

Kings Of Convenience – nuovi biglietti disponibili per le date italiane

Giacomo Festi: scrivendo tra note e celluloide | Intervista

Next

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial